BUONISSIMO
Seguici

Chef Hiron Peris e medici senza frontiere a Volterra

CHEF HIRON PERIS e MEDICI SENZA FRONTIERE PROTAGONISTI A VOLTERRA DELL'ULTIMA CENA GALEOTTA DELL'ANNO

La cena sarà preceduta dalla proiezione di un documentario dedicato ai progetti di MEDICI SENZA FRONTIERE, associazione destinataria dell'incasso della serata

Ultimo appuntamento dell'anno in compagnia delle CENE GALEOTTE, con la Casa di Reclusione di Volterra che VENERDI' 12 AGOSTO ospiterà la serata di chiusura dell'edizione numero dieci di un evento unico di buona tavola e solidarietà. Un successo crescente, come dimostra l'ennesimo tutto esaurito di prenotazioni registrato anche in questa occasione.

Impegnato nella realizzazione di una cena di pesce – con il prezioso supporto della brigata galeotta di cucina – sarà chef HIRON PERIS, titolare a Firenze dell'OSTERIA HIRON, piccolo locale gourmet da ormai diversi anni specializzato proprio nella lavorazione del pescato fresco.

La CENA GALEOTTA sarà resa ancor più speciale dalla presenza di MEDICI SENZA FRONTIERE (www.medicisenzafrontiere.it), a cui verrà devoluto l'intero incasso della serata: durante l'aperitivo la proiezione di un video, con interventi dei rappresentati dell'associazione, illustrerà ai presenti alcuni dei numerosi progetti internazionali di solidarietà seguiti.

In tavola il menu sarà accompagnato dai vini offerti dall'azienda GUADO AL MELO (www.guadoalmelo.it), cantina di Castagneto Carducci (LI) fra le più interessanti ed apprezzate del panorama toscano.
Le Cene Galeotte sono possibili grazie all’intervento di Unicoop Firenze, che oltre a fornire le materie prime necessarie alla realizzazione dei piatti assume i detenuti retribuendoli regolarmente. Il progetto è realizzato con la collaborazione del Ministero della Giustizia, la direzione della Casa di Reclusione di Volterra, la supervisione artistica del giornalista Leonardo Romanelli. Ruolo fondamentale ha anche la Fisar-Delegazione Storica di Volterra, partner storico del progetto.

Le ricette del giorno