BUONISSIMO
Seguici

Salse per bollito

Ce ne sono per tutti i gusti e si può scegliere quella che si preferisce per rendere il bollito ancora più buono. Ecco le salse per bollito migliori

Salse per bollito
Carne tenera, erbe aromatiche e una lenta cottura. Preparare il bollito è un arte, dalla scelta del taglio di carne al mettere insieme gli ingredienti. Ma cosa fare per evitare che la pietanza risulti troppo stopposa? Con cosa accompagnarla? Ma con le salse naturalmente! Ce ne sono per tutti i gusti e si può scegliere quella che si preferisce per rendere il bollito ancora più buono. Andiamo a vedere quali sono le salse per bollito migliori.

Salse per bollito: le semplici

Tanto per cominciare la salsa gravy, squisitezza che proviene dagli Stati uniti (viene usata nel Giorno del Ringraziamento per condire il tacchino) e che viene fatta addensando burro e farina col brodo di tacchino. Molto più delicata ma dal sapore comunque intenso è la salsa verde, un trito di prezzemolo, acciughe e capperi, molto semplice da preparare.

Salse per bollito: le ricercate

Per un gusto più ricercato c’è la salsa di ribes, per la quale bastano 250 grammi del frutto di bosco, acqua e zucchero. Molto adatta è anche la salsa tartara, che si prepara schiacciando con una forchetta i tuorli sodi con un tuorlo fresco e poi aggiungendo un trito di erbe aromatiche con cipolline, infine si amalgamerà olio e maionese con una frusta aggiungendo qualche goccia d’aceto.

Salse per bollito: le intramontabili

Per chi non vuole sperimentare di salse per il bollito ce ne sono due intramontabili, ovvero la maionese e la salsa barbecue: la prima è una delle più famose al mondo (uova, olio e limone) mentre la seconda ha molti tipi di preparazione diversi fra loro ma è facilmente reperibile in ogni supermercato. A proposito di maionese, molto indicata anche la salsa rosa (è composta
solitamente proprio da maionese, salsa di pomodoro o ketchup, yogurt o panna).

Il bollito di carne

Le ricette del giorno