BUONISSIMO
Seguici

Prevenire il diabete con la frutta secca

Prevenire il diabete con la frutta secca

Il consumo di frutta fresca è da sempre consigliato.
In ogni tipologia di dieta, infatti, la frutta secca viene indicata come consumo ideale grazie all’apporto di vari benefici all’organismo.
Il consumo quotidiano di questi alimenti è in grado infatti di fornire una buona dose di energia, grazie alla quale sapremo dare vitalità al nostro organismo.

Non solo: riusciremo a ridurre il rischio di tumori o anche di malattie cardiache. E’ inoltre estremamente utile per abbassare sia i livelli di colesterolo che a mantenere la nostra pressione sanguigna a livelli considerati ottimali.
La frutta secca contiene sia acidi grassi che vitamine che minerali e anche fibre. Anche questa presenza risulta fondamentale per migliorare il nostro livello di salute.

Attenzione però alla linea: il valore calorico di qualsiasi frutto secco è piuttosto elevato. Mai eccedere nel consumo, ideale non superare mai l’assunzione quotidiana di oltre 30/40 grammi.
E’ proprio il livello di calorie che spesso allontana dal consumo.
In realtà, come per molti alimenti, un consumo calmierato può essere effettuato senza, appunto, entrare mai in eccessi.

Il consumo di frutta secca inoltre è anche estremamente utile per prevenire il diabete di tipo 2.
E’ un rimedio naturale che potrà essere facilmente applicato nei soggetti sani come prevenzione.
Una ricerca svolta in Australia ha inoltre dimostrato che i cibi ricci di acidi grassi Omega 6, tra questi ricordiamo le noci, possono contribuire a ridurre di oltre il 30% il rischio diabetico.
Gli esperti suggeriscono quindi, grazie a questo studio, di integrare quotidianamente questi alimenti come opera di prevenzione per la iperglicemia.

Le ricette del giorno