BUONISSIMO
Seguici

Crepes senza latte

Crepes senza latte? Si può. E il segreto sai qual è? Utilizzare acqua al posto del latte nella preparazione della pastella

Crepes senza latte

Crepes senza latte? Si può. Se vuoi preparare delle crespelle dolci o salate ma leggere, più facilmente digeribili per tutti e soprattutto gustabili da chi è intollerante al lattosio, eccoti qualche suggerimento. Che poi, essenzialmente, è uno solo: utilizzare acqua al posto del latte nella preparazione della pastella. Il risultato sono delle crepes senza latte ma ugualmente ricche di gusto.

Crepes senza latte, la ricetta

Per preparare le crepes senza latte occorrono uova, farina, sale, acqua e olio di semi. Per quattro persone le dosi consigliate sono due uova, 150 grammi di farina, un pizzico di sale e di olio, un quarto di litro d’acqua. Per prima cosa vanno sbattute le uova in una ciotola, quindi va aggiunta la farina setacciata con il sale, l’acqua e un filo d’olio. Il composto va sbattuto per qualche minuto con una frusta o una forchetta, quindi va fatto riposare per 20-30 minuti in frigo. La pastella light è pronta e basterà cuocerla in padella per preparare delle crepes senza latte da farcire a piacimento con gli ingredienti che preferisci.

Crepes senza latte, i piatti top

Fermo restando che, con la pastella light, puoi preparare potenzialmente tutte le crepes che preferisci senza latte e lattosio, ci sono alcune ricette che prevedono espressamente di non utilizzare il latte in sede di preparazione. Come le crepes jubilee, ad esempio, dei tipici dolci inglesi dal ripieno variabile ma solitamente non salato e in cui si possono sostituire le ciliegie con pezzetti di albicocca o di pera, e il kirsch con l’amaretto. Preparare le crepes jubilee senza latte è semplicissimo: in una ciotola vanno unite la farina gialla a poca acqua per ottenere una pastella da versare in metà della quantità del succo caldo alle ciliegie. Poi si guarnisce il tutto con ciliegie, zucchero e altri ingredienti, spennellando con burro fuso e arrotolando come un sigaro.

Uova, sicuri di sapere proprio tutto?

Un saporitissimo primo piatto, poi, sono le crepes in brodo, versione semplificata del piatto abruzzese chiamato scrippelle ‘mbusse. Anche in questo caso, il latte è bandito durante la preparazione delle crepes, a cui poi vanno aggiunti un paio di mestoli di brodo come ricco condimento.

Niente latte anche nella preparazione delle crepes rustiche con cotto e formaggio, che si realizzano impastando la farina con uovo e acqua e realizzando una pastella che verrà poi fritta a cucchiaiate. Successivamente al centro verrà posta una fetta di prosciutto e il formaggio, rompendo su tutto un uovo che dovrà restare intero.

Infine, altro classico esempio di crepes senza latte sono le crepes fajita, la celebre crepes del Sud America a base di carne e verdure speziate.

Le ricette del giorno