BUONISSIMO
Seguici

Cos'è il frutto australiano finger lime e come si usa in cucina

Cos'è il frutto australiano finger lime e come si usa in cucina VISUALIZZA TUTTE LE RICETTE 1

Il finger lime (Microcitrus australasica) è un agrume che cresce tipicamente nella zona costiera orientale subtropicale dell’Australia.

Viene anche chiamato Limone Caviale o Caviale di agrumi dal momento che la polpa si presenta sotto forma di tante piccole sfere che ne contengono il succo. Nell’aspetto dunque ricorda il caviale, anche se il sapore è simile a quello del limone. Dal profumo e dal sapore aromatico e intenso, in bocca le palline di finger lime scoppiettano rendendo l’esperienza gustativa insolita e divertente.

Proprio le sue particolari caratteristiche hanno contribuito alla popolarità di questo frutto che vanta peraltro interessanti virtù benefiche: ha proprietà antisettiche, digestive, rinfrescanti, diuretiche, antiossidanti, oltre a contenere vitamina A, E, C, B6, polifenoli, acido folico e potassio.

Noodles e salmone affumicato

Il finger lime si presenta in quattro varietà diverse per colore, sapore e consistenza delle palline:

  • Emerald: ha scorza di colore verde scuro e perle verde smeraldo, il sapore è gradevolmente sapido e speziato, per questo motivo viene spesso usato in cucina nei piatti a base di pesce;
  • Byron Sunrise: ha scorza rosso scuro, perle di colore rosso rubino, mentre l’aroma ricorda quello del melograno, ecco perché si presta a essere usato nella preparazione di dolci;
  • Pink Ice: in questo caso la scorza è rosa scuro, le perle sono rosa, l’aroma è simile a quello del pompelmo, ed è perfetto nei cocktail;
  • Yellow Gol: la sua buccia è verde chiara, le perline sono giallo chiaro, l’aroma è simile a quello del limone, per questo si usa spesso come alternativa del limone spesso.

Esiste inoltre un frutto nato dall’incrocio di finger lime, limequat e kumquat conosciuto con il nome di fingerlime faustrime, di dimensioni più grandi rispetto al finger lime, con scorza verde scuro,  polpa bianca e forma ellittica.

Finger lime in cucina

In cucina si usa come sostituto del limone e talvolta anche del sale, rendendo più aromatiche e scenografiche le preparazioni. C’è chi ha realizzato dei canditi di finger lime con la scorza, dei cioccolatini, gelatine, marmellata, creme, emulsioni per dolci o piatti salati. Si sposa particolarmente bene con il pesce, servito come antipasto o secondo piatto. Impreziosisce i cocktail ed è estremamente decorativo.

Le ricette del giorno