BUONISSIMO
Seguici

Come sostituire il sale in modo naturale: 5 consigli utili

Ci sono vari modi per sostituire il sale. Cinque quelli che presentiamo alla tua attenzione, consiglati dalla biologa nutrizionista Alessia Dompietro

Ci sono vari modi per sostituire il sale. Cinque quelli che presentiamo alla tua attenzione, cinque consigli della biologa nutrizionista Alessia Dompietro.

Il primo è il gomasio. Occorrono sei cucchiai di semi di sesamo tostati e un cucchiaio di sale grosso iodato. Pesta tutto in un mortaio e usalo a crudo nelle insalate o sul pesce.

Il secondo è la salsa di soya. Si ricava dalla fermentazione della soia e ne basta poca per dare sapore. Puoi utilizzarla anche per far marinare carne o pesce.

​Tipologie di sale

Terzo: le erbe aromatiche. Stiamo parlando di origano, basilico, prezzemolo, menta, timo e alloro. Arricchiscono i tuoi piatti con un sapore più intenso.

Quarto modo è il lievito in scaglie. Si ottiene dal lievito Saccharomycies Cerevisiae che viene fatto essiccare e liofilizzare. Ottimo per piatti vegani e vegetariani essendo ricco di vitamine del gruppo B.

Quinto modo, le alghe da cucina. Puoi usarle secche o fresche e sono fonte di iodio e sali minerali. Utili nelle minestre o con la cottura dei legumi.

Le ricette del giorno