BUONISSIMO
Seguici

Cheesecake cotte

La cheesecake è il dolce freddo per antonomasia, ma sai che se ne possono preparare alcune varianti al forno? Scopri le cheesecake cotte più gustose

Cheesecake cotte VISUALIZZA TUTTE LE RICETTE 1

La cheesecake è il dolce freddo per antonomasia, vanto e orgoglio della tradizione pasticciera anglosassone, dalle innumerevoli varianti. Celebri e apprezzatissime sono le cheesecake alla Nutella, al cioccolato, con Philadelphia, al limone o addirittura al mango, ma le modalità di preparazione di questo “dolce al formaggio” (questa, letteralmente, è la sua traduzione italiana) sono potenzialmente infinite. Tanto che se ne possono preparare anche alcune varianti cotte. Scopriamo quali sono le cheesecake cotte più gustose.

CHEESECAKE IN FORNO – La cheesecake alla zucca è la variante più conosciuta della torta al formaggio che presuppone l’utilizzo del forno. Il procedimento da seguire è piuttosto semplice, anche se articolato: una volta versato il ripieno alla zucca sulla base di biscotti frullati e burro, bisogna infornare a 180 gradi per un’ora, un’ora e quaranta minuti circa, fino a che – comunque – la superficie della torta non assuma un colore dorato. Un’altra cheesecake buonissima e invitante che va cotta al forno è quella alle nocciole. In questo caso va cotta prima la base a 180 gradi per una decina di minuti, poi l’intera torta con tanto di ripieno al formaggio, uovo, nocciole e altri ingredienti per un’ora circa a 180 gradi.

CHEESECAKE CON COTTURA – Altri tipi di cheesecake non necessitano dell’utilizzano del forno, ma presuppongono durante la loro preparazione di alcuni passaggi con cottura. Nella cheesecake al cocco, ad esempio, è fondamentale la preparazione della patina di gelatina, che va sciolta in un pentolino con il latte e poi aggiunta al resto dell’impasto. Lo stesso procedimento, di fatto, è analogo a quello della cheesecake al ribes e mandarino, altro tipico dolce alla frutta dai riverberi esotici e mediterranei al tempo stesso. Anche nella cheesecake alle fragole o ai lamponi ci sono dei passaggi con cottura, quando ad esempio in una pentola vanno versati fragole, zucchero, vaniglia e due cucchiai di acqua per alcuni minuti, in modo da far ammorbidire i frutti, o quando va aggiunta la gelatina lasciando cuocere a fuoco lento per una decina di minuti, in modo da ottenere la classica crema che andrà a ricoprire la parte superiore della torta.

Cheesecake tiramisù

 

Le ricette del giorno