BUONISSIMO
Seguici

Spossatezza, reidratiamo i liquidi persi

L’arrivo del caldo, una attività sportiva intensa o sforzi non comuni spesso ci apportano un senso di stanchezza superiore al normale. In questi casi il consueto bicchiere di acqua potrebbe non essere sufficiente a reidratarci a sufficienza.

Spossatezza, reidratiamo i liquidi persi

Ecco quindi come ovviare con delle bevande che oltre a reintegrare i liquidi persi con il sudore possono essere rinfrescanti e dissetanti. E naturalmente gustose.

In questi casi come prima precauzione sono da evitare le bevande alcoliche o quelle gassate che contengono coloranti artificiali e dolcificanti.
Escludendo queste tipologie sono davvero tante le bevande che possiamo assumere senza problemi e che possono essere facilmente realizzate in casa.
Oltre a combattere la sete saranno in grado di aiutarvi a riprendere le energie perdute.

Facile pensare subito al tè freddo alla pesca, facilmente preparato con della frutta fresca e del tè, sarà ideale da consumare a temperatura ambiente o comunque non eccessivamente fredda durante l’intera giornata.
Altrettanto potrete preparare una orzata al limone.  Dovrete fare bollire 200 grammi di orzo perlato in un paio di litri di acqua per una mezzora andando ad unirvi del succo di limone dolcificando con dello zucchero integrale di canna. Lasciamo raffreddare e distribuiamolo durante l’intero arco della giornata.
Con questa bevanda, grazie alla presenza di orzo, godrete di una bevanda che saprà rinfrescarvi ma anche con proprietà digestive, toniche e ricostituenti.

Curarsi con il cibo

Se il problema è di reintegrare i sali a causa dell’eccessivo caldo da provare è allora il karkadè , un infuso le cui origini sono da ritrovare nei paesi arabi e preparato a base di fiori di ibisco.
Le sue proprietà sono rinfrescanti ma anche antinfiammatorie e angio-protettive. Il classico colore rosso è infatti dato dall’origine degli antociani ed i flavonoidi.
Prepariamola utilizzando 4 cucchiaini di karkadè da porre in infusione con acqua bollente ed una fetta di limone. Una volta pronto filtrate e consumatelo durante la giornata a temperatura ambiente.

Ideali anche i centrifugati e gli estratti di succo
In commercio trovate oramai per entrambe le scelte decine di prodotti in grado di prepararvi rapidamente la vostra bevanda naturale ed energetica con ingredienti assolutamente naturali.

Non da escludere anche la preparazione di acque dolci aromatizzate preparate con gli abbinamenti preferiti.
Possiamo infatti pensare a cetriolo e zucchine, o ancora a fragole e frutti di bosco unendo la verdura prescelta ma anche delle spezie, se gradite.
Sono molto colorate e poco caloriche, ideali da conservare al fresco per estrarla unicamente quando se na ha necessità.

Come sempre la scelta migliore per evitare qualsiasi problema di spossatezza è quella di adottare una alimentazione fresca e sana anche per accompagnare il vostro pasto.

 

Le ricette del giorno