BUONISSIMO
Seguici

​Come affrontare la pressione bassa

Generalmente sintomo frequente nei periodi di gran caldo, la pressione bassa ovvero l’ipotensione, è una condizione relativamente comune che si preannuncia con della sudorazione fredda, debolezza generale, mal di testa ed annebbiamento della vista.

​Come affrontare la pressione bassa

Non solo, potreste anche notare un ronzio alle orecchie, una stanchezza costante, delle vertigini e nei casi più importanti anche in senso di svenimento.

Naturalmente se parliamo di un fenomeno costante il primo suggerimento è di rivolgersi ad un medico ma potrà rivelarsi utile provare a masticare della liquirizia amara o anche un legnetto che avrà il vantaggio di essere portato sempre con sé.
Ma tante possono essere le soluzioni in grado di contrastare tali sintomi.

Potremmo provare a porre sotto la lingua un pezzo di sale grosso ma anche di bervi una tazza di caffè oppure del cacao.
Più naturalmente potrete anche optare per della pappa reale o del cardo mariano, entrambi utili per il recupero dei normali valori della pressione.
Andrà in ogni caso monitorato anche quanto normalmente consumato durante la giornata.

Curarsi con il cibo

L’ideale infatti è consumare alimenti che hanno un alto valore di ferro e di vitamine.
Come per quasi tutti i malesseri frutta e verdura di stagione sono in grado di dare una grande mano ai sintomi di ipotensione quindi nessun limite al consumo di fragole, lattuga e agrumi in genere.
Oltre a masticare liquirizia qualora siate fuori casa, potrete anche portare con voi dell’olio essenziale di menta piperita che in questo caso dovrà essere messo sui polsi per recuperare immediatamente.
Basterà giusto una goccia per darvi immediato sollievo, ma utilizzatelo solo quando i sintomi sono in quel momento fastidiosi.
Altrettanto potrete masticare un piccolo pezzetto di zenzero fresco o anche prepararvi un estratto o una centrifuga di melograno.
Tra le tante indicazioni anche quella di bere molto, almeno 1,5 – 2 litri di acqua al giorno e, pur praticando una attività fisica, questa deve essere moderata senza quindi eccessivi sforzi.
In caso di caldo, ad esempio, evitare le giornate più calde mentre sempre utile il suggerimento di camminare molto, specie nelle ore serali o nel mattino.
Naturalmente qualora abbiate intenzione di fare qualche giorno di vacanza ricordate che la montagna è ideale nel caso di ipotensione.

 

Le ricette del giorno