BUONISSIMO
Seguici

​Come caramellare la frutta secca

La caramellata della frutta secca arricchisce non solo dolci ma anche insalate, stufati e creme.

​Come caramellare la frutta secca VISUALIZZA TUTTE LE RICETTE 1

Prima di iniziare a caramellare occorre fare attenzione che lo zucchero utilizzato non diventi troppo caldo: in tal caso se notate che lo zucchero diventa troppo scuro rimuovete la padella dal fuoco.
Partiamo da cosa ci servirà per caramellare: 
– Ovviamente la frutta secca, scegliete quale preferite secondo i vostri gusti 
– Altrettanto ovvia è la presenza di zucchero il cui peso dovrà essere identico a quello della frutta secca prescelta
– E ora gli utensili ovvero padella, coltello, tagliere, mestolo ed infine della carta da forno

Ora che abbiamo tutti gli ingredienti e gli utensili vediamo come procedere.

Prima di tutto versiamo la frutta secca nella padella e facciamola tostare senza unire ne olio ne altri grassi.
Proseguiamo unendo lo zucchero, come spiegato sopra nello stesso peso della frutta secca. A questo punto inizierà a caramellare, voi ricordatevi di mescolare di tanto in tanto. Ricordatevi non appena lo zucchero inizia a scurirsi di rimuovere immediatamente la pentola dal fuoco dopo aver mescolato continuamente. In questo modo evitare sia la bruciacchiatura della frutta secca e che lo zucchero rilasci il caratteristico sapore amarognolo che sprigiona quando bruciato.
Ora che la nostra caramelizzazione è avvenuta possiamo distribuire il composto sul foglio da carta da forno in modo che si raffreddi. Una volta che questo sarà avvenuto, ricordandosi che la frutta secca tende a raffreddarsi molto lentamente, potremo usare la frutta secca caramellata per le nostre preparazioni o anche per gustarla senza alcuna altra aggiunta.

Mandorle caramellate

 

Le ricette del giorno