BUONISSIMO
Seguici

​Piano cottura induzione

Il piano cottura ad induzione cuoce in maniera più rapida, più sicura ed è pratico. Ma non tutto è sempre positivo: proviamo a conoscere meglio il piano ad induzione e le sue caratteristiche.

​Piano cottura induzione

Anche in Italia stiamo assistendo, negli ultimi anni, ad un leggero aumento della diffusione dei piani di cottura ad induzione.
All’estero il piano ad induzione ha subito una vera e propria crescita grazie anche a costi energetici differenti ma anche grazie ad una conoscenza migliore sui vantaggi dell’utilizzo di questa tipologia di forno.

Analizzando come primo punto l’estetica, forse il punto meno fondamentale ma importante durante l’acquisto ad esempio di una nuova cucina, non è difficile comprendere come un piano di cottura di questa tipologia offra un fascino sicuramente superiore a quello tradizionale a gas.
Ma non solo, anche la praticità è un ulteriore importante punto a favore. La pulizia infatti viene realizzata davvero in pochissimo tempo con risultati assolutamente performanti.
In tema di sicurezza però il piano ad induzione gioca una carta decisamente importante. In un piano del genere non sono presenti fiamme, non possiamo scottarci visto che la superficie attorno rimane fredda e naturalmente non avremo mai alcuna fuga di gas.

Altri aspetti però non giocano prettamente a favore di questa moderna scelta.
Partiamo dal fatto che le pentole che abbiamo in casa probabilmente non andranno bene e che dovranno quindi essere sostituite.
In tema costi occorre valutare il passaggio da un forno a gas ad uno elettrico: da preventivare l’aumento della portata del proprio contatore e abituarsi a vedere cresce tale voce nella bolletta di casa.
Naturalmente scenderà quella del gas domestico ma inutile dire che i costi sono differenti.

Utensili da cucina

Però a bilanciare i costi troviamo una cottura più rapida (in questo caso dipende dalla potenza che intendete erogare al vostro piano) ma anche più precisa.
La rapidità è l’elemento chiave, minor tempo per cucinare con un risultato assolutamente interessante.
E se la fretta è vostra compagna basterà pensare che in pochi minuti potremo bollire l’acqua per la pasta e che possiamo anche velocizzare tale tempo grazie alla tecnologia ‘booster’, una sorta di amplificatore del riscaldamento.
Importante altrettanto pensare che non abbiamo perdite di calore e che lo stesso si distribuisce uniformemente sulla pentola grazie a delle bobine che generano un campo magnetico.

Parlavamo di pentole. Quelle usate per questo piano di cottura devono essere tassativamente piatte, con un fondo ferroso e che quindi riportino l’indicazione dell’idoneità all’uso.
Facile quindi che le nostre pentole vadano di fatto sostituite anche se a dire il vero esiste una soluzione ma non troppo efficace: sono infatti reperibili in commercio dei dischi adattatori in grado appunto di adattare qualsiasi pentolame.
Tuttavia oltre al dubbio valore estetico ma anche pratico occorre sottolineare che i tempi, e di conseguenza i costi, potrebbero essere accentuati.
Il sistema ad induzione ha infatti un rendimento altissimo e l’utilizzo di questi dischi potrebbero diminuirlo, rendendo meno efficace tale scelta.

 

Le ricette del giorno