BUONISSIMO
Seguici

Sangria

Piace a tanti, ma quanti sanno prepararla da soli? Al che, la domanda nasce spontanea: come si fa la sangria? Bene, il procedimento che porta alla realizzazione di questa tipica e gustosissima bevanda spagnola è più facile di quanto si possa pensare. La sangria prende il nome dal colore rossastro che deriva dal suo ingrediente principale, il vino rosso. Ci sono diversi tipi di sangria, con vino bianco o champagne, ma quella mitica spagnola è fatta rigorosamente con vino rosso.

Sangria VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione120 min di riposo
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Vino rosso 750 ml
  • Pesca 1
  • Mela 1
  • Succo d'arancia 2 tazze
  • Succo di limone 1 cucchiaino
  • Cannella 1 pizzico
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Acqua q.b.

Preparazione

  1. Acqua e zucchero

    Fate un semplice sciroppo mescolando 2 cucchiai di acqua bollente o calda con lo zucchero. Mescolate bene fino a quando lo zucchero non si dissolve completamente.

  2. Mela

    In una brocca mettete il vino. Aggiungete il succo d'arancia, il succo di limone, la pesca e la mela tagliate a cubetti, la cannella e lo sciroppo ottenuto prima.

  3. Sangria a riposo

    Mescolate bene e lasciate riposare per 2 ore al di fuori del frigorifero, questo aiuta a mescolare i sapori.

  4. Sangria

    Servite con ghiaccio e se si desidera aggiungete acqua minerale o succo d'arancia, pompelmo o succo di limone al momento di servire.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno