BUONISSIMO
Seguici

Olive nere in salamoia

Bisogna avere molta pazienza, ma ne vale la pena. Ci vogliono addirittura quaranta giorni di ammollo per le olive nere sotto sale, le classiche olive nere in salamoia. Il procedimento è semplice, ma laborioso: una volta seguiti per bene tutti i passaggi – il più importante di tutti è il risciacquo costante e quotidiano dell’acqua – si possono ottenere delle olive gustosissime, ideali per antipasti o contorni deliziosi. Vediamo come fare le olive nere in salamoia, la preparazione è piuttosto lineare.

Olive nere in salamoia VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione57600 min di ammollo
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Olive nere 2 kg
  • Aceto 1 l
  • Sale 300 g

Preparazione

  1. Olive nere

    Incidete le olive in almeno due punti e lasciatele in ammollo per quaranta giorni, avendo cura di cambiare l'acqua almeno una volta al dì: dopo il periodo di quarantena l'amaro delle olive sarà completamente dissolto.

  2. Aceto

    Trascorsi i quaranta giorni, lavate le olive sotto acqua corrente e completate l'ultimo risciacquo utilizzando aceto freddo.

  3. Olive nere in barattolo

    Fate bollire due litri d'acqua con 300 grammi di sale fino a quando non si sarà sciolto del tutto, fate raffreddare l'acqua e scolate le olive disponendole in vasetti di vetro, riempiendoli con l'acqua bollita ma non completamente.

  4. Olive nere salamoia

    Conservate i vasetti in dispensa e consumateli dopo un mesetto. Al momento dell'apertura potrebbe essersi formata una specie di pappetta bianca: è un effetto del sale, nulla di cui preoccuparsi.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate