BUONISSIMO
Seguici

Cartellate

Le cartellate sono tipici dolcetti natalizi pugliesi, fatti con la farina e dalla caratteristica forma di rosa. Si consumano, secondo tradizione, intingendoli nel vincotto, ma si possono preparare anche con miele, cioccolato, mandorle e zucchero. La modalità di preparazione più fedele e autentica delle cartellate, però, prevede l’utilizzo del mosto cotto, in particolare di uve Negramaro o Malvasia, oppure dello sciroppo di fichi. Scopri come preparare le cartellate con la ricetta originale di Puglia, illustrata passo dopo passo.

Cartellate VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: MALVASIA DOLCE
  • DOSI: 10
  • CUCINA REGIONALE: PUGLIA
  • TEMPO: 30 min di preparazione330 min di riposo10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina 300 g
  • Olio extravergine d'oliva 30 ml
  • Vino bianco 150 ml
  • Vincotto 300 ml
  • Olio di semi 1 l

Preparazione

  1. Impasto in pellicola

    Iniziate dalla preparazione dell'impasto scaldando in un pentolino vino e olio e versandoli poi in una ciotola insieme alla farina setacciata. Modellate con le mani fino a formare un panetto di pasta, foderatelo con la pellicola e lasciatelo riposare una mezz'ora.

  2. Pasta sfoglia

    Recuperate l'impasto, prelevatene metà e appiattitelo sul piano stendendolo col mattarello fino a uno spessore di 2 mm. Ricavate poi dei rettangoli con l'ausilio di un tagliapasta a rotella e formate delle strisce. Pizzicate i due lembi del lato corto, sigillateli con le dita e fate in modo di creare prima delle conchette, poi delle piccole rose.

  3. Cartellate

    Dopo averle fatte riposare per almeno cinque ore su una spianatoia, friggetele in olio di semi immergendo poche cartellate per volta e facendole cuocere 3-4 minuti per lato. Scolatele poi e fatele asciugare su una gratella.

  4. Cartellate

    Passate ora al condimento: fate scaldare leggermente del vin cotto in un pentolino e immergetevi poi le cartellate, un po' per volta. Servitele in tavola subito dopo averle scaldate.

Consigli

Per farle gustare anche dai più piccoli, al posto del vin cotto potete utilizzare tranquillamente il miele o della crema spalmabile al cioccolato, per una variante sfiziosissima.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate