BUONISSIMO
Seguici

Animelle gratinate

Le animelle gratinate si preparano ammollandole in acqua per poi tagliarle a fettine e cucinando in forno con funghi, burro e marsale. Ecco tutti i passaggi della ricetta.

Animelle gratinate VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: SANGIOVESE DI ROMAGNA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione120 min di ammollo50 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Animella di vitello 600 g
  • Burro 60 g
  • Pangrattato q.b.
  • Brodo di carne 2 cucchiai
  • Marsala 2 cucchiai
  • Funghi coltivati 200 g
  • Besciamella 2,5 dl
  • Prezzemolo 1 cucchiaio
  • Limone 1/2
  • Farina q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Animelle gratinate Mettete ad ammollare le animelle in acqua tiepida per 2 ore. Mondate e affettate i funghi. Scottate le animelle in acqua bollente salata per 6-7 minuti, raffreddatele sotto l'acqua fredda e privatele della pellicina.
  2. Animelle gratinate Tagliatele a fettine, infarinatele e fatele dorare in un tegame con 30 g di burro. Insaporitele con sale e pepe e bagnatele con il Marsala. Dopo 10 minuti, aggiungete il brodo e lasciatele cuocere per 10-15 minuti.
  3. Animelle gratinate Disponete le animelle in una pirofila imburrata, ricoprendo ogni fettina con 1 cucchiaio di besciamella. Distribuitevi attorno i funghi e cospargete il tutto con il pangrattato e il restante burro fuso.
  4. Animelle gratinate Mettete la pirofila nel forno già caldo a 180 °C e gratinate per 15-20 minuti, poi spruzzate con un poco di succo di limone e spolverizzate con il prezzemolo. Servitele calde, accompagnandole, a piacere, con spinaci o fagiolini al burro.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno