BUONISSIMO
Seguici

Lampascioni fritti

I lampascioni fritti si preparano facendoli prima lessare per renderli più morbidi, andremo poi ad impanarli con il composto di uova, trito di prezzemolo e aglio, farina e pecorino; friggeremo in olio ben caldo e serviremo subito.

Lampascioni fritti VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: GARDA ROSÉ
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1 h
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Lampascioni 400 g
  • Uova 2
  • Pecorino 4 cucchiai
  • Farina 2 cucchiai
  • Aglio a spicchi 2
  • Prezzemolo 10 g
  • Olio per friggere q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lampascioni fritti Sbucciate i lampascioni, asportatene la base con le radici e lavateli per eliminare i residui di terra. Lessateli per 35 minuti, sgocciolateli e metteteli in una terrina con altra acqua fredda lasciandoveli per almeno 6 ore. Trascorso questo tempo, sgocciolateli e asciugateli. Mondate e lavate il prezzemolo, sbucciate l'aglio e tritateli insieme.
  2. Lampascioni fritti Riunite in una ciotola la farina, le uova, il trito di prezzemolo e aglio, il pecorino grattugiato e una presa di sale; mescolate per amalgamare bene gli ingredienti, quindi passatevi i lampascioni. Fate scaldare abbondante olio in una padella e friggetevi i lampascioni, facendoli dorare in modo uniforme; estraeteli con il mestolo forato e passateli su carta da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Trasferiteli su un piatto da portata e serviteli ben caldi.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno