BUONISSIMO
Seguici

Frutta in gelatina al vino bianco

La frutta in gelatina al vino bianco si prepara immergendo la frutta nel vino con lo zucchero che faremo bollire prima di passare la frutta e unire la gelatina e gli altri ingredienti; dopo il riposo in frigorifero serviremo con panna montata. Ecco i passaggi per la frutta in gelatina al vino bianco.

Frutta in gelatina al vino bianco VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Lamponi 600 g
  • Ciliegie 500 g
  • Fragole 250 g
  • Zucchero 250 g
  • Zucchero 3 bustine
  • Vino bianco 4 dl
  • Gelatina, fogli bianchi 12
  • Gelatina, fogli rossi 12
  • Lampone, sciroppo 2 bicchieri
  • Limone 1
  • Panna 1 tazza
  • Zucchero 30 g

Preparazione

  1. Frutta in gelatina al vino bianco Immergete nel vino bianco le ciliegie, il ribes (o le fragole) e 450 g di lamponi (i lamponi rimanenti li lascerete a parte per guarnire). Aggiungete lo zucchero (compreso quello vanigliato) e portate a ebollizione facendo poi bollire per dieci minuti a calore moderato.
  2. Frutta in gelatina al vino bianco Fate sciogliere la gelatina in poca acqua fredda. Passate la frutta al passaverdure (disco fine) e quindi aggiungete al passato ancora caldo lo sciroppo di lampone e il succo di limone, e successivamente la gelatina disciolta.
  3. Frutta in gelatina al vino bianco Bagnate con acqua uno stampo da budino o una terrina di vetro, e versatevi il composto di frutta: mettete poi in frigorifero e lasciate che la gelatina si rapprenda. 
  4. Frutta in gelatina al vino bianco Al momento di sformare, scalzate la gelatina dai bordi dello stampo con un coltello, immergete per qualche attimo nell'acqua calda e rovesciate la forma su un piatto di portata. Guarnite con il resto dei lamponi e servite, accompagnando con panna montata dolcificata o con crema alla vaniglia.

Consigli

Un fresco dessert di frutti di bosco (surgelati o, se si vuole, anche freschi...). Ciò che importa è misurare bene le dosi, altrimenti la gelatina non prenderà consistenza.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno