BUONISSIMO
Seguici

Semifreddo allo yogurt e mango

Il semifreddo allo yogurt e mango è un gustoso gelato che si prepara facendo bollire il latte e poi unendolo ai tuorli sbattuti, verrà poi incorporato il mango frullato e infine la panna. Mentre il composto si rassoderà nel congelatore si preparerà una salsa a base di miele, spezie e succo di limone.

Semifreddo allo yogurt e mango VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 25 min di preparazione120 min di riposo
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Polpa di mango 200 g
  • Zucchero 120 g
  • Latte intero 100 ml
  • Yogurt 100 ml
  • Panna 100 ml
  • Uova 4
  • Vaniglia 1/2 di stecca
Per la salsa
  • Miele millefiori 100 g
  • Animella di vitello 10 g
  • Cannella 1 stecca
  • Garofano 2
  • Limone 1/2
Per decorare
  • Mango q.b.
  • Cannella q.b.

Preparazione

  1. Semifreddo allo yogurt e mango Montate i tuorli con lo zucchero in una terrina. In una casseruola a parte, portate a bollore il latte con la stecca di vaniglia e aggiungete lentamente il latte ancora caldo alla terrina con i tuorli mescolando di continuo.
  2. Semifreddo allo yogurt e mango Versate la crema in un pentolino e cuocetela senza farla bollire finché velerà leggermente un cucchiaio di legno. Passatela in un colino a maglie fitte e lasciatela raffreddare.
  3. Semifreddo allo yogurt e mango Incorporate alla crema lo yogurt, unite la polpa di mango frullata.
  4. Semifreddo allo yogurt e mango Incorporate quindi anche la panna fresca montata. Mettete il composto nello stampo e fatelo ghiacciare nel congelatore per almeno 2 ore.
  5. Semifreddo allo yogurt e mango Scaldate il miele con le spezie e il succo del limone in un tegame. Poi lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.
  6. Togliete il semifreddo dal congelatore e servitelo a fette ricoprendolo con la salsa al miele. Decoratelo con fettine di mango e cannella. Servite.

Consigli

Una curiosità: le varietà di mango sono pressoché infinite, tuttavia vengono classificate in due famiglie principali: l'indiana e l'indocinese. I primi sono frutti tondeggianti, con buccia che passa dal verde al rosso al giallo intenso. Il mango della famiglia indocinese, invece, si presenta piatto e allungato, con buccia verde-giallastra oppure rossastra.Calorie per porzione: 409

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno