BUONISSIMO
Seguici

Polenta pasticciata

La polenta pasticciata si prepara partendo dalla realizzazione della polenta ed in seguito ammollando i funghi in acqua tiepida mentre farete raffreddare la polenta in un largo vassoio. Ecco tutti i passaggi per la polenta pasticciata.

 

Polenta pasticciata VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: VALCALEPIO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: LOMBARDIA
  • TEMPO: 30 min di preparazione100 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina gialla 350 g
  • Salsiccia 200 g
  • Carne di maiale macinata 100 g
  • Burro 100 g
  • Funghi secchi 20 g
  • Parmigiano 150 g
  • Cipolla 1
  • Salsa di pomodoro 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Polenta pasticciata Preparate la polenta seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, nel caso di acquisto del preparato. Nel frattempo tenete i funghi per circa 15 minuti in acqua tiepida.
  2. Polenta pasticciata Rovesciate la polenta in un largo vassoio, in modo da lasciarla raffreddare. Scolate i funghi conservando l'acqua di ammollo, tritate la cipolla e grattugiate il formaggio.
  3. Polenta pasticciata In un tegame piuttosto capiente soffriggete la cipolla con 50 grammi di burro, quindi unitevi la carne di maiale sino a farla colorire e la salsiccia sbriciolata, la salsa di pomodoro ed i funghi. Regolate di sale e di pepe. 
  4. Polenta pasticciata Lasciate cuocere, a fiamma moderata, per circa un'ora, aggiungendo di tanto in tanto l'acqua dei funghi. Tagliate quindi la polenta a fette piuttosto spesse.
  5. Polenta pasticciata In una pirofila non troppo grossa preparate uno strato di polenta, uno del sugo preparato ed una abbondante cucchiaiata di formaggio, fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di polenta cosparsa di formaggio e di burro a fiocchi.
  6. Polenta pasticciata Ponete quindi nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 40 minuti. Al termine della cottura servite tagliata a fette.

Consigli

Vi suggeriamo di prepararne anche per il giorno dopo, dove potrò essere servita previo un veloce riscaldamente nel forno a microonde. Volendo può diventare un'ottimo contorno grigliata in padella.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno