BUONISSIMO
Seguici

Cornetto

Si può gustare con il latte, l’orzo, il tè, il caffè, il succo d’arancia. Va bene sempre e comunque, anche da solo. Il cornetto è il classico dolce per la prima colazione all’italiana.  Ma come si fanno i cornetti? Si preparano con pasta al burro e farina e quindi si cuociono in forno per assumere il classico colore dorato. Ordinarlo al bar o in pasticceria è una dolce abitudine, ma vuoi mettere il piacere di preparare un bel cornetto fragrante e profumato in casa? Riuscirci è meno difficile di quanto si possa pensare: basta seguire passo dopo passo le istruzioni della nostra ricetta.

Cornetto VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: ALTA
  • VINO: PASSITO O MALVASIA
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 2h 30 min di preparazione 12h di riposo25 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Farina Manitoba 600 g
  • Zucchero 150 g
  • Lievito di birra 1
  • Uova 2
  • Aroma arancio 1 fialetta
  • Limone 1
  • Sale 1 pizzico
  • Latte fresco q.b.
Per il panetto di burro
  • Burro 250 g
  • Uova 1
  • Farina 100 g

Preparazione

  1. Cornetto

    Ponete poca acqua tiepida in una scodella dove lascerete sciogliere il lievito.

  2. Cornetto

    In una grande ciotola versate farina, zucchero, sale, limone, uova, il lievito precedentemente sciolto, l'aroma di arancio e quindi latte a temperatura ambiente impastando e ottenendo una palla morbida. Coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del proprio volume.

  3. Cornetto

    Mentre la pasta lievita iniziate a preparare il panetto di burro versando in una ciotola il burro, l'albume dell'uovo così com'è e la farina. Lavorate il composto con le mani finché la farina non sia stata completamente amalgamata poi avvolgete il panetto che dovrà avere la forma di un mattone nella pellicola e mettetelo in frigo per 30 minuti.

  4. Cornetto

    A completamento della lievitazione della pasta riprendete la lavorazione dandole la forma di un grande quadrato. Nel centro ponete il panetto di burro e procedete a richiuderlo partendo da lato destro che ripiegherete verso l'interno. Quindi proseguite con il lato sinistro e quindi con gli altri due angoli.

  5. Cornetto

    Esercitate quindi una leggera pressione sulla pasta con il mattarello premendola leggermente e ponete il tutto in uno sfrofinaccio, quindi in frigo per una decina di minuti. Riprenderete poi la pasta e stendetela con il mattarello cercando di dare la forma di una striscia.

  6. Cornetto

    Ripetete quindi l'operazione di chiusura della pasta su se stessa premendola nuovamente con il mattarello per poi riporre il tutto in frigorifero per ulteriori 10 minuti. Questa operazione dovrà essere ripetuta almeno 5 volte. Otterrete al termine una striscia di pasta che andrete a premere fino a uno spessore di circa mezzo centimetro.

  7. Cornetto

    Posizioniate la pasta in posizione orizzontale e ritagliate dei triangoli partendo da un lato in modo da utilizzare tutta la pasta. Questi triangoli dovranno avere la base più corta degli altri due lati. Arrotolate ora ogni triangolo partendo da quello più corto e finendo con la punta

  8. Cornetto

    Adagiate ogni cornetto sulla placca del forno ricoperta di carta da forno avendo cura di distanziarli bene l'uno dall'altro in modo che lievitando non si attacchino e lasciateli tutta la notte in forno a lievitare.

  9. Cornetto

    Al mattino estraeteli e accendete il forno a 200°, mentre il forno si riscalda sbattete un uovo e spalmate ogni singolo cornetto, poi con le mani distribuitevi su un poco di zucchero e infornate finché i cornetti non assumano una bella colorazione dorata. Se preferite prima di servirli a tavola potrete spolverare con zucchero a velo.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate