BUONISSIMO
Seguici

Sauté di capesante

Il sauté di capesante si prepara aprendo le capesante per rimuovere le noci e rosolarle con sale e pepe in padella con del burro. A metà cottura circa aggiungeremo del vino bianco e gli altri ingredienti, servendo infine le capesante in tavola bagnandole con il liquido di cottura.

Sauté di capesante VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: RIBOLLA GIALLA
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 15 min di preparazione
  • COSTO: MEDIO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Capesante 500 g
  • Burro 25 g
  • Vino bianco 30 ml
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Sauté di capesante

    Risciacquate le capesante sotto acqua corrente fredda, in modo da eliminare ogni residuo di sabbia, ed asciugate con carta da cucina. Togliete le noci delle capesante con un coltello affilato e insaporitele con una spolverata di sale e di pepe.

  2. Sauté di capesante

    In una padella per frittura, larga abbastanza da contenere le capesante in un solo strato, scaldate metà del burro, fino a quando comincia a prendere colore. Saltate le capesante per circa 5 minuti, rigirandole spesso, fino a quando saranno dorate su entrambi i lati e abbastanza sode al tatto. Mettetele su un piatto da portata, copritele e tenetele in caldo.

  3. Sauté di capesante

    Versate il vino bianco secco nella padella calda, aggiungete il rimanente burro, il prezzemolo tritato finemente, mescoalte accuratamente, poi versate la salsa ottenuta sulle capesante. Servite immediatamente.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno