BUONISSIMO
Seguici

Cuccia

La cuccia è un dolce siciliano per Santa Lucia che si prepara lessando il frumento ammollato per 3 giorni in acqua e poi mescolandolo alla ricotta ed alla frutta candita. Ecco tutti i passaggi per la ricetta della cuccia.

 

Cuccia VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 8
  • CUCINA REGIONALE: SICILIA
  • TEMPO: 20 min di preparazione4320 min di ammollo480 min di cottura
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Ricotta 1,5 kg
  • Frumento 500 g
  • Zucchero 450 g
  • Frutta candita 300 g
  • Cioccolato fondente 150 g
  • Granella di pistacchi q.b.
  • Cannella in polvere q.b.
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Cuccia Tre giorni prima della preparazione della cuccia mettete in acqua il frumento cambiando l'acqua ogni giorno. Al termine della macerazione scolate il frumento e mettetelo in un tegame ricoprendolo d'acqua e aggiungendo un pizzico di sale (è possibile anche utilizzare il grano per pastiera già pronto).
  2. Cuccia Procedere alla cottura per circa 8 ore a fiamma bassissima, poi lasciate riposare nell'acqua di cottura il frumento coperto per tutta la notte.
  3. Cuccia Mettere la ricotta con lo zucchero in una ciotola abbastanza capiente e lavoratela con le fruste di uno sbattitore. Lasciatela riposare per circa trenta minuti, quindi aggiungete la frutta candita tagliata a piccoli cubetti e le gocce di cioccolato fondente.
  4. Cuccia Scolate bene il frumento e aggiungetelo alla crema, amalgamando ben bene, poi servite in ciotoline individuali spolverando con la granella di pistacchi e la cannella in polvere.

Consigli

La leggenda narra che in Sicilia ci fu una lunga carestia e la gente moriva di fame. Si fecero allora delle preghiere per chiedere l'aiuto divino e proprio il giorno di Santa Lucia, il 13 di dicembre, giunse nel porto di Palermo una nave carica di grano. Il grano fu subito distribuito e la gente, per non perdere ancora del tempo per macinarlo e trasformarlo in farina e poi in pane o pasta, lo cucinò così com'era. Da allora, in segno di riconoscenza il giorno di Santa Lucia, ritenuta l'artefice del miracolo, non si mangiano pane e pasta ma la cuccia, come venne mangiata secoli or sono.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno