BUONISSIMO
Seguici

Salsa Spagnola

La salsa spagnola trova il giusto abbinamento al pasticcio di maccheroni, alle paste all'uovo, al riso lesso e alle uova in camicia: deve essere servita calda e quindi all'occorrenza andrà riscaldata a bagnomaria.

Salsa Spagnola VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 2 h
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Fondo di cottura 1 l
  • Prosciutto crudo 80 g
  • Cipolle 1
  • Carote 1
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Burro 25 g
  • Farina 30 g
  • Chiodi di garofano 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Salsa Spagnola Mettete il burro in una casseruola e fatelo sciogliere, aggiungete la farina e fate rosolare il tutto fino a quando non avrete ottenuto un roux di un bel color nocciola.
  2. Salsa Spagnola Diluite il roux con una tazzina di fondo bruno (o di brodo di carne ristretto) e mescolate fino a quando esso sarà stato del tutto assorbito.
  3. Salsa Spagnola Unite un trito di prosciutto, carota, cipolla e un ciuffetto di prezzemolo, aggiungete alcuni grani di pepe nero e un chiodo di garofano e regolate di sale.
  4. Salsa Spagnola Lasciate cuocere a fiamma molto bassa per circa due ore, poi passate al setaccio e mettete il composto in una salsiera.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno