BUONISSIMO
Seguici

Babà al rum

Il babà al rum si prepara unendo le uova agli altri ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo che verrà lasciato lievitare a più riprese prima di essere suddiviso a cucchiaiate e disposto negli stampini per la cottura in forno. Ecco i passaggi del babà al rum.

Babà al rum VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: CAMPANIA
  • TEMPO: 80 min di preparazione300 min di lievitazione40 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Per la pasta
  • Farina 300 g farina manitoba
  • Burro 100 g ammorbidito
  • Uova 6
  • Latte 1 bicchiere
  • Zucchero 30 g
  • Lievito di birra 10 g
  • Limone 1
  • Sale 5 g
Per la copertura
  • Zucchero 400 g
  • Acqua 12 l
  • Rum 200 ml
  • Glassa alla marmellata di albicocche a piacere
  • Limone 20 g
  • Arance, scorza 40 g

Preparazione

  1. Babà al rum

    Lasciate a temperatura ambiente per 1 ora le uova, sbattetele e conservatele. Fondete il burro e fate raffreddare. Prima di procedere all'impasto, lavate una terrina con acqua calda e fate asciugare. Sciogliete il lievito in 25 grammi di acqua tiepida, unite la farina e lasciate riposare per almeno 30 minuti.

  2. Babà al rum

    In una terrina setacciate la farina, create un pozzetto centrale dove vi verserete il sale, lo zucchero e le uova precedentemente sbattute. Aggiungete anche il lievitino e mescolate a lungo gli ingredienti (per almeno 20 minuti).

  3. Babà al rum

    Aggiungete a filo, mescolando, il burro sciolto lasciando assorbire prima di aggiungerne ancora (altri 20 minuti circa). Al termine coprite la terrina con un panno e fate riposare la pasta al riparo da correnti d'aria, per almeno 3 ore o finché vi rendete conto che la pasta è raddoppiata di volume.

  4. Babà al rum

    Ora impastatelo e ponetelo negli stampini per babà unti e infarinati, riempiendoli per 1/3 dell'altezza, mettete la teglia con gli stampini nel forno spento e fate lievitare ancora l'impasto finchè avrà raggiunto il bordo degli stampini. Cuocete in forno statico per circa 30 minuti a 180 °C con la teglia in basso.

  5. Babà al rum

    Per la bagna versate l'acqua in una pentola dai bordi alti e unite lo zucchero e le scorze di arancia e di limone. Quando l'acqua bollirà e o zucchero risulterà completamente sciolto spegnete la fiamma e aggiungete il rum mescolando.

  6. Babà al rum

    Una volta cotti fate raffreddare prima di immergerli nella bagna tiepida a 40 °C rigirandoli con un mestolo e strizzandoli al termine. Poneteli su una gratella a testa in giù a scolare poi spennellateli con la marmellata per renderli lucidi conservandoli in frigorifero fino al momento di servirli in tavola.

Consigli

Il babà al rum è un tipico dolce della pasticceria napoletana dalla caratteristica forma a fungo, apprezzato soprattutto per la sua prelibatezza in varianti al rum e limoncello. Per una buona riuscita del dolce è importante che la preparazione avvenga in un ambiente caldo.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Altre ricette correlate