BUONISSIMO
Seguici

Melanzane sotto sale

Il periodo di preparazione delle melanzane sotto sale è da luglio a settembre, mentre il consumo può iniziare dopo 40 giorni. Queste melanzane, sciacquate e asciugate, sono adatte alla pizza, oppure come antipasto condite con olio, pepe ed erbe aromatiche fresche, oppure come base per ricette a scelta.

Melanzane sotto sale VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: -
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Melanzane 1 kg
  • Aglio 2 spicchi
  • Peperoncini 1
  • Maggiorana Qualche foglia
  • Origano 1 pizzico
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Melanzane sotto sale Mondare le melanzane e affettarle. Tuffarle in acqua bollente salata e sbollentarle velocemente. Scolarle e metterle in uno o più scolapasta, appoggiarvi sopra un piatto e su questo un peso. Lasciare che le melanzane rilascino l'acqua per 12 ore.
  2. Melanzane sotto sale Allargarle poi su canovacci e coprirle con altri, premendo con le mani per asciugarle. Disporle a strati in vasi di terracotta o di vetro e su ogni strato spargere sale grosso, qualche filetto d'aglio, dei pezzetti di peperoncino, foglioline di maggiorana e un pizzico di origano.
  3. Melanzane sotto sale Proseguire così fino a esaurimento e terminare con il sale. Appoggiare un piattino o un disco di misura appena inferiore all'imboccatura del vaso e su questo disporre un peso.
  4. Melanzane sotto sale Dopo un po' si vedrà apparire sopra il piattino l'acqua salata, che andrà eliminata. Una volta pronte, dopo ogni prelievo è necessario riposizionare piattino e peso.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno