BUONISSIMO
Seguici

Pasta di mandorle

La pasta di mandorle viene preparata macinando finemente le mandorle e quindi mescolando farina e zucchero e aggiungendo acqua di rose. Una volta terminata la procedura di preparazione e cotto, verrà servita fredda con del tè o a scelta con del vino dolce e fresco.

Pasta di mandorle VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: ASTI SPUMANTE
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 30 m
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Mandorle 100 g
  • Zucchero 100 g
  • Acqua di rosa q.b.
  • Noci 30
Per il caramello
  • Zucchero 150 g

Preparazione

  1. Pasta di mandorle Prima di tutto macinate finissimamente le mandorle sgusciate e spellate, poi mescolate la farina ottenuta allo zucchero in polvere, aggiungendo tanta acqua di rose quanta ne basta per ottenere un impasto denso.
  2. Pasta di mandorle Stendete la pasta sul vassoio di portata, datele la forma di un rettangolo spesso circa 1/2 cm e incidete la superficie, cosi da formare un disegno a losanghe.
    Sgusciate quindi le noci senza rompere i gherigli e divideteli a metà.
  3. Pasta di mandorle Ponete al centro di ogni losanga un mezzo gheriglio e sistemate gli altri intorno al bordo del rettangolo di pasta di mandorle.
  4. Pasta di mandorle Versate infine in un padellino lo zucchero per il caramello, aggiungete 2 cucchiai d'acqua calda e ponete sul fuoco, mescolando con una paletta di legno, sino a quando prenda il tipico colore marron chiaro, poi distribuitelo sulla superficie della pasta di mandorle e anche sopra i gherigli di noce.
  5. Pasta di mandorle Prima di portare in tavola il dolce, lasciatelo raffreddare e servitelo quindi con del té o, se preferite, con del buon vino dolce e fresco.

Consigli

Photocredit: Grow The Planet

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno