BUONISSIMO
Seguici

Kajiki no tataki

Il kajiki no tataki è un antipasto di pesce tipico della cultura giapponese, si prepara tagliando le verdure a striscioline molto sottili e poi mescolandole tra loro e tenendole in frigorifero, a parte si scotterà il trancio di pesce e si farà a striscioline altrettanto sottili prima di adagiarlo nei piatti individuali.

Kajiki no tataki VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 30 m
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Daikon 75 g
  • Carota 50 g
  • Cetriolo 1
  • Olio di arachidi 2 cucchiai
  • Pesce spada 300 g
  • Germogli di senape 2 manciate
  • Semi di sesamo 1 cucchiaio
Per la salsa
  • Salsa di soia 7 cucchiai
  • Brodo dashi 7 cucchiai
  • Semi di sesamo 2 cucchiai
  • Limetta 1/2

Preparazione

  1. Kajiki no tataki Riducete il daikon, la carota e il cetriolo a striscioline sottilissime. Mettete il daikon e la carota nell'acqua fredda per qualche minuto, tirateli fuori, sgocciolate ed asciugate per bene.
  2. Kajiki no tataki Preparate la salsa mescolando insieme tutti gli ingredienti e ponetela nel frigorifero.
  3. Kajiki no tataki Scottate il trancio di pesce nell'olio bollente per 30 secondi su entrambi i lati. Immergetelo nell'acqua fredda, asciugatelo con carta assorbente da cucina per eliminare eccesso dei grassi. Dividete il pesce a metà nel senso della lunghezza e tagliatelo a fette spesse 5 mm.
  4. Kajiki no tataki Disponete le fette del pesce sui piatti individuali. Mescolate insieme le verdure, i germogli di senape e semi di sesamo e metteteli sul pesce. Alla fine aggiungete la salsa e servite.

Consigli

CONSIGLI E CURIOSITA': Se avete il filetto di pesce tagliato nel senso della fibra, dividetelo per il lungo e quindi affettatelo nel senso contrario a quello della fibra tenendo il coltello quasi orizzontale.

 

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno