BUONISSIMO
Seguici

Bignè di cavolini di Bruxelles

Un antipasto davvero originale e saporito questi bignè di cavolini di Bruxelles, non hanno una preparazione proprio velocissima, ma vi assicuriamo che meritano ogni secondo di lavoro che gli dedicheremo

Bignè di cavolini di Bruxelles VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • VINO: TERRE DI FRANCIACORTA BIANCO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 1 h 05 m
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Cavolini di Bruxelles 500 g
  • Limone 1/2
  • Olio di oliva extravergine 2 cucchiai
  • Farina 00 100 g
  • Uova 2
  • Birra bionda 3 cucchiai
  • Olio per friggere q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Bignè di cavolini di Bruxelles Mondate i cavolini eliminando le foglie appassite e metteteli, uno dopo l'altro, in una ciotola piena di acqua acidulata con il succo di limone. Tuffateli poi in una pentola piena di acqua salata in ebollizione e, dopo un quarto d'ora, scolateli e passateli sotto il getto dell'acqua corrente.
  2. Bignè di cavolini di Bruxelles Preparate la pastella: mettete la farina in una terrina, aggiungetevi un pizzico di sale, l'olio extravergine e i tuorli d'uovo; rimescolate il tutto con il cucchiaio di legno, poi stemperate a poco a poco il composto unendovi la birra e qualche cucchiaiata di acqua in modo da ottenere una pastella della consistenza di una densa crema. Copritela e lasciatela riposare per mezz'ora in luogo fresco.
  3. Bignè di cavolini di Bruxelles Passate i cavolini, ad uno ad uno, nella pastella. Ponete sul fuoco una capace padella di ferro contenente abbondante olio; quando questo sarà caldissimo tuffatevi, pochi alla volta, i cavolini.
  4. Bignè di cavolini di Bruxelles Sgocciolate dall'olio i bigné di cavolini di Bruxelles ben dorati e poneteli su un foglio di carta assorbente perché perdano l'eccesso di unto. Spolverizzateli di sale fino, dispoteli su un piatto di portata caldo e presentateli subito in tavola.
VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno