BUONISSIMO
Seguici

Parmigiana light

Con la parmigiana light rivisitiamo un altro classico della cucina siciliana, questa versione della ricetta infatti costituisce un piatto “light” la cui realizzazione prevede la cottura al forno delle melanzane invece della consueta frittura. Otterremo così un piatto decisamente più “dietetico” senza dover rinunciare al sapore.

Ringraziamo Giubby di Casacostantino per le foto ed i testi della ricetta.

Parmigiana light VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: SICILIA
  • TEMPO: 30 min di riposo55 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Melanzane 3 grandi
  • Salsa di pomodoro 500 g
  • Parmigiano q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio di oliva extravergine q.b.

Preparazione

  1. Parmigiana light

    Affettiamo le melanzane e ricaviamo delle fette alte 1 cm circa. Foderiamo una teglia di carta forno ed ungiamola con un po' d'olio.

  2. Parmigiana light

    Spennelliamo le fette di melanzana con un po' d'olio e disponiamole sulla teglia, saliamo ed inforniamo, a forno preriscaldato a 250 °C, per 40 minuti avendo cura di girare le fette a 15 minuti dal termine della cottura.

  3. Parmigiana light

    Nel frattempo, mettiamo sul fuoco la salsa di pomodoro datterino per farla riscaldare e, se necessario, stringere un po'.

  4. Parmigiana light

    Trascorso il tempo di cottura, sforniamo le melanzane che ormai saranno cotte.

  5. Parmigiana light

    Prendiamo una pirofila ed iniziamo a disporre gli strati di condimento.

  6. Parmigiana light

    Iniziamo con uno strato di melanzane quindi passiamo a quello di sugo.

  7. Parmigiana light

    Completiamo il primo strato con il parmigiano. Continuiamo alternando melanzane, sugo e parmigiano fino a quando non termineremo tutti gli ingredienti.

  8. Parmigiana light

    Terminata la composizione della nostra parmigiana, nell'ultimo strato aggiungiamo anche un po' di pangrattato ed un filo d'olio ed inforniamo per altri 15 minuti trascorsi i quali possiamo sfornare e lasciar raffreddare. La parmigiana è un piatto che da il meglio di se a freddo perché così può compattarsi ed i sapori che la compongono possono essere assorbiti dalle melanzane.

  9. Parmigiana light

    Lasciatela quindi raffreddare e servitela direttamente nella pirofila nella qualeè stata preparata. Una piccola chicca può essere quella di portarla in tavola già tagliata in porzioni così da dare ai commensali la praticità di poter prendere direttamente la porzione perfetta in maniera comoda.

Consigli

Visualizza la ricetta in formato fotogallery

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno