BUONISSIMO
Seguici

Lampascioni in purgatorio

I lampascioni in purgatorio si prepara cuocendo i lampascioni in olio e aceto e poi insaporendoli con sale e pepe, gustandoli poi caldi o a piacere anche freddi. Ecco tutti i passaggi per la ricetta dei lampascioni in purgatorio.

Lampascioni in purgatorio VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: CASTEL DEL MONTE BIANCO
  • DOSI: 4
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 20 min di preparazione60 min di cottura
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Lampascioni 400 g
  • Olio di oliva extravergine 1 dl
  • Aceto 1 dl
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Lampascioni in purgatorio Pulite i lampascioni e teneteli immersi in una terrina con l'acqua fredda per 2 ore, cambiando l'acqua diverse volte si a quando non perdano il gusto amarognolo. Privateli quindi della pellicina esterna.
  2. Lampascioni in purgatorio Metteteli in un tegame, versatevi l'olio e l'aceto fino a coprirli a filo e portateli ad ebollizione. Fateli cuocere, a tegame coperto e fuoco moderato, per 1 ora.
  3. Lampascioni in purgatorio Scolateli, insaporiteli con il sale ed il pepe. Servite i lampascioni in purgatorio, a piacere, caldi, tiepidi o freddi.

Consigli

I lampascioni freddi possono essere serviti come antipasto, invece tiepidi o caldi accompagnano le carni di manzo ed agnello.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno