BUONISSIMO
Seguici

Qahwa

Il qahwa, il caffè arabo, è una bevanda che andrebbe servita, per rispettare appieno le tradizioni locali, in tazzine senza manico, si prepara unendo nella caffettiera caffè, zucchero e cardamomo e poi portando il tutto a ebollizione e successivamente levando la caffettiera dal fuoco, l'operazione descritta dovrà essere ripetuta 3 volte e infine il caffè potrà essere servito con qualche goccia di acqua di fiori d'arancio nelle tazzine.

Qahwa VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 6
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione10 min di cottura
  • COSTO: -

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

  • Caffè 2 cucchiai
  • Acqua 5 cucchiai
  • Zucchero q.b.
  • Seme di cardamomo 1
  • Acqua di fiori di arancio 1 goccia

Preparazione

  1. Qahwa Mettete l'acqua nella caffettiera ed aggiungete il caffè, lo zucchero ed il cardamomo.
  2. Qahwa Portate ad ebollizione a fuoco medio; togliete dal fuoco e ripetete. Il caffè deve "salire" 3 volte.
  3. Qahwa Aggiungete una goccia di fiori d'arancio nella tazzina. Servite caldo.

Consigli

Una curiosità, non tutti forse sanno che il seme del caffè può essere fatto fermentare per ricavarne un vino, un'abitudine dei popoli orientali da oltre 20mila anni.

VAI ALLA RICETTA PER IMMAGINI

Le ricette del giorno