BUONISSIMO
Seguici

I 5 cibi in scatola da non acquistare

Ecco i 5 cibi in scatola da evitare e perchè.

  • Cibo in scatola e salute

    Cibo in scatola e salute

    La quotidiana vita frenetica spesso impedisce di riuscire a trovare il giusto tempo per dedicarsi alla cucina con la conseguenza che scegliamo sempre più cibi in scatola che hanno il pregio di portare a termine il risultato in modo più veloce.
    Ma siamo certi che mangiare in questo modo sia salutare? Purtroppo no, i prodotti confezionali sono in gran parte privati delle loro sostanze nutritive e, logica conseguenza, sarebbe il caso di puntare su cibi freschi evitando quanto più possibile il consumo di quelli confezionati.
    Vediamo soprattuto quali cibi dovremmo evitare di acquistare in scatola.

  • Pomodori pelati

    Pomodori pelati

    Pratici e semplici da usare quelli conservati in scatola possono rilasciare BPA, una sostanza potenzialmente dannosa in grado di creare possibili problemi di riproduzione e di obesità. Questo deriva dall’acidità del pomodoro che entra in contatto con il materiale della scatola. Questo ovviamente va esteso a tutte le preparazioni a base di pomodoro.

  • Ananas

    Ananas

    Grande presenza di vitamina C quasi del tutto assente una volta acquistato in scatola. Inoltre nella versione commercializzata non fresca spesso viene venduto con degli additivi conservanti e zucchero. Decisamente preferibile l’acquisto di ananas fresco.

  • ​Fagioli

    ​Fagioli

    Quelli acquistati in versione confezionata contengono generalmente una alta percentuale di sodio. Naturalmente, anche se il tempo di preparazione diventa decisamente più lungo, sarebbe preferibile l’acquisto del fagiolo fresco sia per un risparmio economico che per una maggiore qualità del prodotto. Nel caso siate proprio costretti ad acquistarlo in confezione ricordate di scolare molto bene prima dell’uso in modo da eliminare parte del sodio presente.

  • Piselli

    Piselli

    I piselli freschi hanno un gusto ed un sapore decisamente diverso da quello inscatolato. Nelle confezioni in commercio troverete poi conservati che con il sale e lo zucchero aggiunto rendono prudente evitarli. Nel caso del prodotto surgelato invece il prodotto è decisamente più naturale abbattendo anche i tempi di lavorazione. Se proprio dovete scegliere, quindi, preferite quest’ultimo.

Le ricette del giorno