BUONISSIMO
Seguici

Insalata di riso perfetta? Ecco come prepararla.

Le insalate di riso non sono sempre apprezzate, spesso sono solo associate all’idea di un pasto veloce e troppo semplice. Proviamo allora ad usare qualche piccolo trucco per renderla decisamente piu gustosa ed interessante

  • Se siete fra coloro che giudicano le insalate di riso un piatto veloce, poco impegnativo e tutto sommato banale forse potreste ricredervi e trasformarlo in una preparazione più ricercata e meglio adatta ai vostri gusti.

    Provate a leggere come.
     

  • Cominciamo dal riso:

    è l’ingrediente principale e non deve essere scelto a caso ma è facile comprendere che se siamo soliti usare un riso a chicco fine potremmo fare dei primi cambiamenti. Mai pensato di usare il riso basmati che ha un profumo molto particolare? O perché non renderlo meno tradizionale usando un riso venere che lo rende più croccante?

    >>>>

  • Una buona insalata di riso non dovrebbe prevedere la maionese: la salsa infatti è risaputo incolla fra loro i chicchi di riso dandogli quell’aspetto e quel sapore che spesso ci ricordano un prodotto non di qualità. Eliminatela!

    >>>>

  • L’insalata di riso prevede anche dell’olio: anche qua non lesinate sulla qualità ma scegliete un prodotto di eccellenza. In commercio ci sono davvero molti tipi di olio, provate a guardare qualche frantoio meno noto commercialmente, potreste scoprire qualche olio davvero sorprendente.

    >>>>

  • La cottura del riso è ovviamente fondamentale: lasciatelo al dente, ponetelo sotto acqua fredda per bloccarne la cottura, scolatelo ancora e quindi fatelo asciugare.
    Mai pensato di usare per esempio spezie od erbe aromatiche? Qualche tentativo potrebbe fallire ma non escludete di trovare qualche nuovo sapore a voi gradito.

    >>>>
     

Le ricette del giorno