BUONISSIMO
Seguici

Margarina, amica o nemica?

Scopriamo le nuove varietà di margarine fortificate, con effetti positivi sul nostro colesterolo e sul sistema cardiovascolare, si rivelano a volte preziose per abbassare i livelli di colesterolo cattivo.

  • Il parente povero

    Il parente povero

    La margarina fino a qualche tempo fa veniva considerata una sorta di parente povero del burro che, ad un prezzo decisamente inferiore, ci consentiva di preparare dolci e ricette varie con un'alterazione pressoché impercettibile del gusto.

  • Ma cos'è la margarina?

    Ma cos'è la margarina?

    La margarina è un'emulsione di acqua e grassi alimentari di origine animale e vegetale e contiene solitamente olio di arachidi, di germe di mais, di vinaccioli, di soia ed altri ancora. Quelle disponibili nei supermercati sono solo a base vegetale, mentre quelle con grassi animali, dette oleomargarine, sono utilizzate solo nell'industria, in particolare quella dolciaria.

  • I grassi

    I grassi

    Poichè sappiamo che i grassi sono insolubili nell'acqua, per fare la margarina si ricorre all'idrogenazione, una lavorazione industriale che crea dei legami atomici tra le molecole di acqua e quelle dei grassi, questa lavorazione viene eseguita a caldo e il successivo raffreddamento ci restituirà un composto di consistenza solida.

  • Le sostanze contenute

    Le sostanze contenute

    Non vi sono indici specifici sulle sostanze consentite nella margarina, i controlli vengono effettuati solo per verificare i requisiti legali, e cioè l'acidità libera, la sostanza grassa e l'assenza di grassi di origine animale e oli di origine minerale, e fino a qualche tempo fa molte delle margarine in commercio contenevano olio di palma e di cocco, che oltre a risultare dannoso causa un'intensa deforestazione per consentire la coltivazione della palma.

  • Ma il burro?

    Ma il burro?

    Fino a qualche tempo fa il burro risultava di gran lunga l'alimento più genuino rispetto alle margarine, ed anche meno ricco di colesterolo, oltre ad essere dotato di un sapore di gran lunga più gradevole al palato.

Le ricette del giorno