BUONISSIMO
Seguici

La top ten dei brucia calorie

Alla ricerca dei cibi "intelligenti", quelli cioè che per essere assimilati richiedono più calorie di quante ne forniscano, aiutando il nostro organismo a bruciare l'eccesso di grassi

  • Tra le migliaia di alimenti che abbiamo a disposizione alcuni presentano delle proprietà molto singolari, proprietà che giocano a tutto vantaggio del nostro metabolismo, le "modalità operative" di questi alimenti sono molto variegate, da quelli che abbassano la pressione fino a quelli che aiutano la vista o agevolano la digestione.

  • Tra tutti questi alimenti spiccano alcune tipologie speciali, dei "cibi intelligenti", la cui peculiarità è di quella di essere a "calorie negative", si tratta cioè di quegli alimenti che, per essere assimilati dal nostro organismo, richiedono più calorie di quanto ne forniscano, con un indubbio vantaggio per chi stia seguendo un regime ipocalorico che si trova a perdere calorie (e grassi) senza fare nessuno sforzo.

  • La classifica dei primi 10 alimenti con questa particolare caratteristica è stata stilata dalla nutrizionista Daisy Connor e pubblicata sul Daily Mail, e scorrendola scoprirete anche alimenti "insospettabili"!

  • Sedano

    Sedano

    Caratterizzato da sole 16 calorie per ogni 100 grammi, il sedano è composto per il 75% da acqua e per la restante parte da fibre, e mentre queste ultime si rivelano preziose per il nostro metabolismo, la grande quantità di acqua è la principale responsabile del consumo di calorie necessarie alla digestione di questo ortaggio. Una curiosità, il sedano contiene anche un ormone maschile, l'androsterone, che si libera con la traspirazione dopo averne mangiato, e costituisce, anche se non avvertito olfattivamente, un potente richiamo per l'altro sesso.

  • Cavolfiore

    Cavolfiore

    Mangiatelo crudo, oppure soltanto leggermente scottato, con le sue 25 calorie ogni 100 grammi il cavolfiore è anche ricco di vitamina C, consumarlo come suggerito contribuirà anche ad aumentare il senso di pienezza, diminuendo il quantitativo totale di cibo consumato.

Le ricette del giorno