BUONISSIMO
Seguici

Indice di fibra, questo sconosciuto

I nutrizionisti suggeriscono generalmente di assumere alimenti con tante fibre, ma è necessario fare un poco di chiarezza sull'argomento per evitare di assumere troppe fibre e anche calorie.

  • La fibra

    La fibra

    Fibre, ovunque questo termine è presente ma non è possibile parlare di apporto in fibre senza tenere da conto anche l'apporto calorico di un alimento, ed in questo articolo cercheremo di fare un poco di chiarezza sull'argomento.

  • Indice di fibra

    Indice di fibra

    Come si determina l'indice di fibra di un alimento? Questo valore viene fornito da una formula ben precisa ( IF = (FIB/CAL) x 100 ) dove i termini "FIB" e "CAL" sono riferiti al contenuto in fibre, espresso in grammi, ed alle calorie di 100 grammi di un determinato alimento. Questo valore ci permette di scegliere, a parità di fibre fornite, quegli alimenti che contestualmente ci forniscono il minor contenuto in calorie, in maniera da salvaguardare anche la nostra linea senza rischiare di divenire obesi alla ricerca del dosaggio giornaliero ottimale di fibre.

  • L'uva

    L'uva

    Un esempio lampante di quanto scritto è quello costituito dall'uva, che in 100 grammi fornisce soltanto 1,5 grammi di fibra a fronte di ben 61 calorie, per ottenere una quantità di fibre sufficienti al fabbisogno giornaliero sarebbe necessario mangiare oltre un chilo di uva, con un apporto calorico di circa 800 calorie. E' possibile ottenere la stessa quantità di fibre consumando insalata con un numero di calorie decisamente inferiore, soltanto 55!

  • Rapporto tra fibre e calorie

    Rapporto tra fibre e calorie

    Non vanno quindi verificate soltanto le fibre presenti, bensì il rapporto tra fibre e calorie, che risulta essere molto più importante del semplice dato relativo alle fibre, e si scopre così che le verdure offrono rapporti fibre/calorie molto più elevati rispetto a tutti gli altri alimenti, compresa la frutta, ad esempio cicoria, carciofi e lattuga presentano tutti valori dell'indice di fibra superiori a 30, mentre il primo frutto con valori importanti dell'IF è il limone, il cui valore è soltanto 17.

  • Le verdure

    Le verdure

    Da quanto detto è evidente che se si desidera aumentare le fibre assimilate ogni giorno si dovrà ricorrere alle verdure, e non soltanto perchè queste offrono quantità di fibra maggiore, ma sopratutto perchè tutta questa fibra è disponibile con valori calorici molto meno elevati, anche rispetto alla frutta.

Le ricette del giorno