BUONISSIMO
Seguici

Il mondo delle uova

Se state pensate che frittate e uova in camicia siano gli unici utilizzi delle uova, siete in errore, ecco infatti un intero mondo al di fuori della cucina che vede le uova protagoniste.

  • Uova di Pasqua

    Uova di Pasqua

    Per i più accaniti collezionisti, ecco il perfetto uovo di Pasqua, che di cioccolato non è. Si tratta di un rarissimo uovo fossile di uccello elefante del Madagascar: alto 30 cm e con un diametro di 21, rappresenta l'uovo in assoluto più grande del mondo, ben 100 volte più grande di quello di gallina. È stato battuto all'asta per la stratosferica cifra di 101.813 dollari, per il fortunato acquirente la frittata è fatta.

  • Il lancio delle uova

    Il lancio delle uova

    Per gli sportivi più intraprendenti che non hanno paura di sporcarsi ci sono i campionati di lancio delle uova, dove gli incidenti di percorso sono all'ordine del giorno e imbrattarsi di tuorlo e albume è la norma. Tra le varie discipline è presente anche una specie di roulette russa, in cui i concorrenti devono schiacciarsi sulla fronte una serie di uova, tutte sode tranne uno.

  • L'uovo mutante

    L'uovo mutante

    Che dire poi dell’uovo mutante? Maria Baldescu sbucciando un uovo sodo preparato per la colazione, ne ha trovato all'interno un altro, con tanto di guscio. C’è chi crede sia una conseguenza tardiva del disastro di Chernobyl e chi invece sostiene sia stato un errore di sviluppo, l’uovo sarebbe stato in poche parole inglobato da un secondo guscio.

  • L'uovo spaziale

    L'uovo spaziale

    Non poteva mancare poi l’uovo spaziale, visibile attraverso il telescopio spaziale Hubble: si tratta di un corpo celeste denominato uovo marcio non tanto per la sua forma quanto per il suo sgradevole odore. La spiegazione sarebbe l’elevata concentrazione di zolfo rilevata nei suoi dintorni.

  • Le uova di Dalì

    Le uova di Dalì

    Le uova possono diventare anche opere d’arte. Salvador Dalì pensò di decorare con uova giganti il tetto di un museo della cittadina di Figueres (Spagna), che gli diede i natali. L’artista vede questo alimento come un simbolo di speranza e amore.

Le ricette del giorno