BUONISSIMO
Seguici

C'è frutta e frutta ...

Esperti del settore e nutrizionisti consigliano di consumare frutta a più riprese durante al giornata, ma la scelta della frutta da assaporare deve essere fatta con occhio attento anche alla quantità di zucchero contenuta dello specifico frutto, per evitare di avere brutte sorprese quando sarà il momento di confrontarci con la bilancia!

  • Litchi: un frutto tropicale dal contenuto zuccherino davvero esagerato!  Seppure è vero che questo attraente frutto fornisce, in una razione di circa 100 grammi, ben 136 mg di calcio, quasi il doppio della quantità di calcio giornaliera da assumere, gli zuccheri contenuti nella stessa quantità di frutto arrivano a 29 grammi, decisamente troppo!

  • Avocado: con un solo grammo di zucchero per frutto, questo frutto si pone esattamente agli antipodi del litchi, inoltre questo frutto è ricchissimo di elementi preziosi per la nostra salute.

  • Passiamo all'altro piatto della bilancia con i fichi, che con 27 grammi di zucchero si posizionano di poco sotto al litchi, più o meno lo stesso quantitativo di zucchero contenuto in una barretta dolce, però i fichi forniscono anche tante fibre e potassio.

  • I mirtilli, in particolare quelli rossi, dovrebbero far parte della nostra dieta quotidiana, ricchi di antiossidanti e poveri di zuccheri, circa 4 grammi a porzione, costituiscono una vera panacea per il nostro organismo.

  • Il mango è il frutto estivo per eccellenza, profumatissimo e dolcissimo, offre però ben 23 grammi di zuccheri, decisamente troppi anche anche se fornisce più di un terzo del fabbisogno quotidiano di vitamina A, che contribuisce grandemente a mantenere in salute i nostri occhi.

Le ricette del giorno