BUONISSIMO
Seguici

Igiene orale, pericolo cibo

Gli italiani sanno molto bene quanto il costo delle cure dentistiche influisca sul budget familiare.

Ecco perché una corretta alimentazione unita ad una corretta igiene dentale aiuta a preservare la salute dei propri denti e quella del proprio portafoglio.

Per non parlare poi della fobia del dentista, paura che anche le più innovative tecniche di intervento non sono riuscite completamente a fugare.

  • I consigli in tema di igiene orale non sono di certo delle novità ma risulta importante, di tanto in tanto, ricordarci che seguire le regole ci permette di eliminare il fastidioso mal di denti provocato da carie, da ascessi e dalle tante piccole o grandi problematiche legate ad una scarsa attenzione.

  • Di seguito troverete un elenco di prodotti ai quali fare attenzione, non è un elenco di pericolosità ma è una lista che dovrete sempre tenere a mente per evitare che lo smalto dei vostri denti venga attaccato dando origine a fastidi che nel corso degli anni diventeranno sempre più frequenti ed importanti.

    Si tratta soltanto di una serie di piccole indicazioni su come riuscire ad allontanare sempre di più la visita dal dentista (peraltro necessaria con regolarità come forma di ulteriore prevenzione) e come preservare un sorriso a prova del tempo.

  • Al primo posto della lista degli alimenti ai quali prestare particolare attenzione per garantire la nostra igiene orale troviamo le bevande a base di frutta, i succhi e le polpe che spesso vengono preparate con dolcificanti a base di saccarosio.

    Pur di buon gusto e tutto sommato anche più salutari di altre, le bevande a base di frutta contengono appunto molto zucchero.

    Attenzione al loro consumo.

  • Subito dopo i succhi di frutta non è da trascurare il rischio causato dalle bevande zuccherate acide, specie quelle gassate.

    Durante l’estate il loro consumo aumenta in modo importante, degustate all’aria aperta o a mare.

    Dissetanti, probabilmente, ma sicuramente bevande a cui prestare attenzione e non solo per i propri denti.

    Un consumo moderato unito ad una eccellente igiene orale previene qualsiasi problematica ad esse legata.

  • Al terzo posto ancora bevande.

    Per coloro che pensavano che mangiare fosse la causa principale dei nostri dolorini di denti ecco la riprova che è invece proprio bevendo che alziamo l’asticella della pericolosità.

    In questo caso parliamo di birre, ovvero di tutte le bevande a base di malto, e dei vari soft drinks.

    Anche in questo caso durante il periodo estivo ci si lascia più di frequente andare ad un consumo superiore al solito, con conseguente aumento del rischio di attacchi all'integrità del nostro smalto.

    Uno spazzolino, un dentifricio e un lavandino a portata di mano possono aiutare anche in questo caso.

Le ricette del giorno