BUONISSIMO
Seguici

I poteri curativi delle spezie

Se fino ad oggi avete aggiunto della cannella o del peperoncino ad un piatto in preparazione solo per renderlo più saporito, sappiate che avete invece fatto molto di più, le spezie, alcune almeno, possiedono una serie infinita di poteri curativi, ed in questo articolo ne illustreremo una parte, e vi assicuriamo che ne scopriremo delle belle!

  • Le spezie, un miracolo della natura

    Le spezie, un miracolo della natura

    Quasi ogni spezia, oltre a fornire un ricchissimo contributo al piatto in preparazione, rendendolo a volte irresistibile, possiede altre proprietà, che apportano decisamente un valido contributo al benessere del nostro organismo, che sia antibiotico, antinfiammatorio o antiossidante, questa meraviglie della natura possono risolvere piccoli o anche importanti problemi dai quali la nostra salute è talvolta minata.

  • La cannella

    La cannella

    Delle due varietà di cannella esistenti, solo quella regina è ricca di proprietà curative, dal momento che le sono state riconosciute molte proprietà tra le quali quella di essere un antisettico naturale in grado di combattere ed eliminare funghi, virus e batteri, e in tempi più recenti gli scienziati hanno socperto che è anche in grado di moderare la glicemia, per cui la cannella è consigliata anche a chi soffra di diabete e agli iperglicemici. Inoltre calma i dolori mestruali e risulta un ottimo coadiuvante della digestione prevenendo anche la fermentazione addominale.

  • L'aglio

    L'aglio

    Dell'aglio abbiamo già avuto modo di parlare di diversi articoli, oltre ad essere caratterizzata da un aroma forte e pungente, che tanto valorizza le nostre ricette, a questa radice sono stati riconosciuti molti meriti già in tempi antichi: l'aglio è infatti un potente antibiotico, inoltre aiuta a stabilizzare e ridurre il livello di colesterolo e trigliceridi, e riesce anche ad abbassare la pressione sanguigna. Inoltre depura l’organismo dai metalli pesanti ed aiuta a combattere le carie, e fa benissimo alla nostra pelle, e questo solo per vcitare alcune della proprietà! E ricordate di non mangiarne mai più di 500 grammi al giorno (se ce la fate e sopratutto se amici e parenti non vi abbandonano!).

  • Lo zenzero

    Lo zenzero

    Il delicato aroma dello zenzero in realtà nasconde le innumerevoli proprietà benefiche di questa radice: infatti calma dolori addominali e nausee, rafforza il sistema immunitario, previene e cura le malattie da raffreddamento. Lo zenzero inoltre fornisce antiossidanti in quantità, ottimi per combattere (e sconfiggere) i radicali liberi che ostacolano la circolazione del nostro sangue. Nella medicina tradizionale le proprietà dello zenzero venivano sfruttate anche contro l’osteoartrite, come stimolante del cuore e per facilitare l’espulsione di scorie dall’organismo.

  • Il peperoncino

    Il peperoncino

    Sono davvero pochi coloro che non amano il gusto più o meno piccante del peperoncino in un piatto di pasta o su un secondo, ma forse non tutti sanno che oltre al sapore c'è di più (parafrasando una nota canzone di qualche anno fa)! Un rimedio naturale contro la depressione e l’inappetenza, svolge un'azione rigenerante sul sangue, favorisce la secrezione di succhi gastrici e facilita la digestione. Inoltre il peperoncino è un ottimo cardioprotettivo e possiede proprietà di vasodilatatore, anche se consumato in quantità ridotte e senza dover ricorrere al terribile habanero, la cui forza è conosciuta da tutti! Dimenticavo, il peperoncino è anche un potente afrodisiaco, economico ed efficace!

Le ricette del giorno