Questo sito contribuisce alla audience di

Palio di San Martino e corsa delle botti

Informazioni

  • Data di apertura 12.11.2016
  • Data di chiusura 13.11.2016
  • Località Castell'Umberto
  • Regione Sicilia
  • Provincia Messina
  • Contatti

Novembre è il mese dedicato a San Martino. E anche Castell’Umberto, paesino adagiato sui Nebrodi, tra Cefalù e Messina, sabato 12 e domenica 13 novembre 2016 celebra il Santo con il tradizionale Palio di San Martino.

La manifestazione, arrivata alla sua IX edizione e assai particolare per la tipica – e fortemente partecipata – corsa delle botti.

I concorrenti, divisi in più squadre, partecipano alla gara sfidandosi nel far rotolare le botti all’interno di un percorso tortuoso fino al raggiungimento del traguardo nel minor tempo possibile.

Vissuta come una vera e propria competizione, la gara si svolge in due manches, di cui la prima serve a stabilire l’ordine di partenza per la seconda.

Non c’è dubbio che i festeggiamenti dedicati a San Martino costituiscano per il paese un momento di complicità e un’occasione festosa per promuovere la valorizzazione dei prodotti tipici del territorio nebroideo.

Il Palio di San Martino è infatti noto come la festa dei funghi, della salsiccia, delle castagne e del vino. La due giorni di Castell’Umberto prevede dunque degustazioni di prodotti locali come i maccheroni con il sugo di maiale e altri piatti tipici come le tagliatelle alla nocciola.

Il Palio delle botti offre certamente l’occasione di scoprire il suggestivo centro storico del paese, soprannominato Castania e immerso tra antiche case in pietra arenaria e scorci fioriti. Imperdibili sono inoltre i ruderi del castello di epoca bizantina con la sua torre, le chiese di Santa Barbara e di San Vincenzo e “u chianu a vucciria” centro nevralgico di epoca normanna della vita sociale dei castanesi. Da poter ammirare nei dintorni, anche il parco ecologico di Piano Collura.

Tutte le prossime sagre (66) Tutte le sagre in archivio (2716)

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio: