I ristoranti del Buon Ricordo al Salone del Camper di Parma

Informazioni

  • Data di apertura 10.09.2016
  • Data di chiusura 18.09.2016
  • Località Parma
  • Regione Emilia Romagna
  • Provincia Parma
  • Contatti Info: Unione Ristoranti del Buon Ricordo Tel. 02 80582278 - www.buonricordo.com - info@buonricordo.com

Continua la collaborazione fra Parma e la più antica associazione italiana di ristoratori

Dopo Cibus, l’Unione Ristoranti Buon Ricordo sarà ospite della Fiera di Parma per un’altra importante rassegna, il Salone del Camper, che richiama migliaia di appassionati ed operatori. Da sabato 10 settembre a domenica 18 sarà presente con un suo stand a questa frequentatissima rassegna di grande successo. Si rafforza così ulteriormente il legame fra la più antica ed autorevole associazione fra ristoratori d’Italia e la città di Parma, dove il Buon Ricordo era stato accolto con amicizia e aveva festeggiato nel settembre 2014 i suoi 50 anni di attività con una tavolata da Guinness dei primati, imbandita da ben 100 chef del sodalizio, provenienti da tutt’Italia.

“La cucina che viaggia: tradizioni e mercati per una gastronomia tradizionale”
Il Salone del Camper è la più importante manifestazione italiana rivolta a questo genere di turismo “nomade” per eccellenza, non stanziale per definizione e quindi rivolta, nel pianificare mete, percorsi, itinerari a praticare e incontrare la varietà di usi, attrazioni, paesaggi e ambienti capaci di valorizzare la ricchezza di differenze di cultura e costume che caratterizzano il nostro paese. Questo vale anche a proposito della cultura, dei prodotti e degli usi enogastronomici. Il camperista itinerante (ancor più del turista più tradizionale) è sensibile a questa diversità, le gode e le pratica anche in campo enogastronomico. Non disdegna, naturalmente, la ristorazione tipica locale e soprattutto, anche nella Sua quotidiana autosufficienza culinaria, si misura con luoghi, mercati, tipologia di approvvigionamento locali e quindi tipici. Per il viaggiatore itinerante dunque la varietà delle proposte tipiche locali è uno degli elementi di attrazione per la sua cucina in viaggio. Su questi temi l’Unione Ristoranti Buon Ricordo ha organizzato lunedì 12 settembre (ore 16.00 nel Padiglione Agorà) un incontro intitolato “La cucina che viaggia: tradizioni e mercati per una gastronomia tradizionale”. Interverranno Ovidio Mugnai - Presidente Unione Ristoranti del Buon Ricordo, Franco Iseppi - Presidente Touring Club Italiano, Raffaele Jannucci - Direttore Editoriale di Plein Air, con degli specialisti del settore. Seguirà, nello stand del Buon Ricordo, un aperitivo accompagnato da assaggi tipici del territorio di uno dei ristoranti associati, e precisamente quello del Presidente Ovidio Mugnai, l’Hotel Villa Carlotta di Belgirate sul Lago Maggiore.

Sempre nello Stand del Buon Ricordo, da martedì a venerdì, altri ristoratori provenienti da altre aree del paese riproporranno una performance analoga coi prodotti del loro territorio. Fra gli altri, saranno presenti il Cavallino Bianco di Polesine Parmense della famiglia Spigaroli, il Ristorante Boccadoro di Noventa Padovana della famiglia Piovan e la Trattoria San Marco di Milano della famiglia Masuelli.

L’Unione Ristoranti del Buon Ricordo
L’associazione dal 1964 salvaguarda e valorizza le tante tradizioni e culture gastronomiche italiane, accomunando sotto l’egida della cucina del territorio (a quei tempi negletta e scarsamente considerata) ristoranti e trattorie di campagna e di città, da Nord a Sud. Nel 1964 quella del Buon Ricordo è stata la prima associazione selettiva di imprenditori della ristorazione, ed ancor oggi è la più nota tra i consumatori. A caratterizzare ciascun ristorante, e a creare fra loro un trait d’union, è oggi come un tempo il suo piatto-simbolo dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica artistica Solimene di Vietri sul Mare su cui è effigiata la specialità del locale: il piatto viene donato agli ospiti perché si ricordino, appunto, la piacevole esperienza fatta a tavola. Antesignane del “Km Zero” allora, convinte oggi più che mai che “la salute comincia a tavola”, le oltre cento insegne associate rappresentano, con la varietà straordinaria delle loro cucine, il ricchissimo mosaico della gastronomia italiana.

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio:

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno