Questo sito contribuisce alla audience di

Crastatone a Piancastagnaio

Informazioni

  • Data di apertura 28.10.2016
  • Data di chiusura 01.11.2016
  • Località Piancastagnaio
  • Regione Toscana
  • Provincia Siena
  • Contatti Info: www.amiatautunno.it - Facebook: Amiatautunno - Instagram: Amiatautunno

Dalla fine di settembre a novembre, sette comuni del Monte Amiata propongono una rassegna di appuntamenti dedicati ai prodotti tipici: castagne, funghi, olio e vino
Ecco #AmiatAutunno: tra gusto e tradizione
si viaggia in una Toscana ancora tutta da scoprire
Di paese in paese, per un’intera stagione, la montagna racconta le sue tradizioni e svela paesaggi mozzafiato all’insegna dell’enogastronomia

Un viaggio fatto di gusto e tradizione alla scoperta di una montagna tanto meravigliosa quanto ancora poco nota. E’ quanto propone #AmiatAutunno, la rassegna di appuntamenti dedicata ai prodotti tipici del Monte Amiata, che dalla fine di settembre agli inizi di novembre ogni fine settimana accende i riflettori sull’autenticità di paesi ancora a misura d’uomo e sulle tradizioni enogastronomiche che li rendono unici.
Castagne, funghi ma anche vino e olio diventano il fil rouge di un itinerario che attorno ai piaceri del palato riunisce ben sette comuni. Per un’intera stagione Abbadia San Salvatore, Arcidosso, Castel del Piano, Castiglion d’Orcia, Piancastagnaio, Santa Fiora e Seggiano offrono al visitatore un ricco programma di eventi dedicati ai frutti del Monte Amiata e ai prodotti di questa montagna sentita come una vera e propria madre che con i suoi fianchi prosperosi per secoli ha nutrito i suoi figli. E così grazie ad #AmiatAutunno le atmosfere del passato si mischiano con l’odore del fuoco e il vociare degli abitanti, che con immutato amore rinnovano gesti antichi, accendono i bracieri e preparano piatti prelibati.

Nato per celebrare la fine del raccolto della castagna e l’inizio della stagione invernale dal  28 ottobre al 1 novembre a Piancastagnaio è tempo di Crastatone manifestazione che compie 50 anni di età. Il termine Crastatone deriva dal verbo dialettale “crastare”, ovvero l’atto di tagliare la castagna prima di metterla sul fuoco, da  qui la “crastata” (caldarrosta).
I chiassi delle Contrade si offrono come suggestivo percorso tutto da scoprire, dove l’aria profuma di caldarroste e legna bruciata e dove le cantine e locande offrono degustazioni e  menù deliziosi prendendo per la gola i visitatori con specialità a base di castagne, monne, brodolose, vecchiarelle e suggioli. Mostre d’arte, artigianato e visite guidate arricchiscono la manifestazione.

Tutte le prossime sagre (16) Tutte le sagre in archivio (2782)

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio:

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno