Capodanno lucano tra paesini arroccati e paesaggi lunari

Informazioni

  • Data di apertura 30.12.2015
  • Data di chiusura 03.01.2016
  • Località Matera ma anche Salerno in Campania
  • Regione Basilicata
  • Provincia Matera
  • Contatti Info: Tel. 06 27800984 - Web: www.viagginaturaecultura.it

Il presepe vivente nei Sassi di Matera, le luci d'autore di Salerno e i magnifici paesaggi lucani

Paesini arroccati su pinnacoli rocciosi immersi nelle Dolomiti Lucane; i leggendari Sassi di Matera, Patrimonio Mondiale dell'Unesco; gli spettacoli del capodanno lucano, i paesaggi "lunari" come i Calanchi, che si contrappongono alle montagne ricoperte di boschi che hanno dato il nome a questa regione. Per arrivare, lungo la strada del rientro a Salerno, con le sue "luci d'autore"...

Da Mercoledì 30 Dicembre a Domenica 3 Gennaio
Presentazione del viaggio

La Basilicata...Difficile non rimanere incantati da questa terra, dalla sua natura, dalla sua storia millenaria, dai suoi paesi che tanto assomigliano a presepi, dalle strane forme delle sue alture e dai paesi arroccati sui ripidi pendii. E che dire di Matera e dei suoi "Sassi", nel mezzo di un paesaggio quasi lunare come quello della Murgia? E' passato poco più di mezzo secolo da quando Carlo Levi venne confinato in questa terra e scrisse "Cristo si è fermato ad Eboli", ponendo l'accento sul suo isolamento, che probabilmente è stato anche una fortuna per questa terra, per non aver dovuto subire quel "progresso" che ha devastato tanti paesaggi della nostra penisola. Oggi la Basilicata si apre ad un turismo rispettoso del territorio e delle tradizioni dei suoi abitanti, e la gente ne va, giustamente, fiera. Dopo decenni di forzato abbandono i "Sassi" di Matera, case scolpite direttamente nella roccia ed abitate da circa 9000 anni, sono stati restaurati e resi vivibili. Utilizzati come cornice per "Il vangelo secondo Matteo" di Pasolini, sono diventati patrimonio mondiale della cultura e resi famosi a livello internazionale anche da molti altri film, come "La passione di Cristo" di Mel Gibson. Per chi non conosce la Basilicata il viaggio sarà veramente una scoperta, che farà venir voglia di tornarci.
Programma di viaggio

1° giorno
Roma– Stazione Termini/Matera
Partenza con il minivan da Roma - Stazione Termini, luogo raggiungibile facilmente da qualsiasi località italiana in treno. Ripercorrendo l'opera di Carlo Levi, ci farà sosta a Eboli, dove si effettuerà il pranzo; nel tardo pomeriggio arrivo a Matera dove, una volta sistemati in hotel, si potrà per una prima passeggiata alla scoperta della città.

2° giorno
Altopiano della Murgia
La mattina di San Silvestro è prevista una bella escursione sull'altopiano della Murgia. Separato dalla città da una profonda gravina, l'altopiano ricorda i paesaggi biblici della Palestina, tanto da essere stato set di numerosi film sulla vita di Gesù. Una terra brulla, densa di atmosfera mistica, costellata di grotte scavate dall'uomo e utilizzate nei secoli prima come abitazioni e poi, a partire dal VI secolo, anche come chiesette e cripte rupestri utilizzate dai monaci seguaci di San Basilio che, giungendo nel Sud-Italia per sfuggire alle persecuzioni iconoclaste, introdussero il rito religioso greco con i suoi caratteristici affreschi bizantini. Visita a Santa Maria della Palomba, una chiesa rupestre consacrata e di notevole fascino, e pranzo in una masseria adibita a centro accoglienza del parco. Nel pomeriggio di nuovo alla scoperta di Matera dove alla sera si festeggerà l'arrivo del nuovo anno (cenone incluso nella quota di partecipazione).
Scheda tecnica:
Dislivello: Dislivello: 440m – Lunghezza: 6,5km – Durata: 3 ore e mezza

3° giorno
Dolomiti Lucane – i Calanchi e  la cittadina di Craco
La mattina del "nuovo anno" sarà dedicata alla visita del suggestivo paesaggio dei calanchi, terra di confino di Carlo Levi, dettagliatamente descritta in "Cristo si è fermato ad Eboli" come "una terra remota come la luna, bianca in quella luce silenziosa, senza una pianta né un filo d'erba, tormentata dalle acque di sempre, scavata, rigata, bucata" (cit. "Cristo si é fermato ad Eboli). Dopo un'escursione tra i calanchi si raggiungerà una città fantasma arroccata in cima ad un pinnacolo e abbandonata per via di una frana. Si tratta di Craco, che per la sua immagine suggestiva è diventata un ambito set cinematografico. In serata è prevista la partecipazione al famoso Presepe Vivente nei Sassi di Matera.
Scheda tecnica:
Dislivello: 800m – Lunghezza: 7km – Durata: 4 ore

4° giorno
Dolomiti Lucane – Pietrapertosa e Castelmezzano
In mattinata visita alle Dolomiti Lucane, con i suoi pinnacoli rocciosi immersi nei boschi. Qui, arroccati sulle ripide pareti di arenaria a circa 1000 m di altezza, e separati da una verde vallata, si trovano i paesi di Pietrapetrosa e Castelmezzano. Simili a dei presepi di pietra, posti su guglie naturali, come cattedrali che si stagliano verso il cielo, tutti e due inseriti nell'elenco dei borghi più belli d'Italia e collegati dal "Sentiero delle 7 pietre" che sarà interamente percorso.
Nel pomeriggio partenza per Salerno e visita alla città, famosa per le "Luci d'Artista", che la ornano di un arcobaleno di colori natalizi. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
Scheda tecnica:
Dislivello: 150m – Lunghezza: 6km –Durata: 3 ore

5° giorno
Salerno, visita della città
In mattinata visita di Salerno, la sua cattedrale fondata da Federico II di Svevia e il suo magnifico orto botanico. Rientro a Roma con arrivo nel pomeriggio alla Stazione Termini in tempo utile per riprendere i treni verso le località di provenienza.
Scheda tecnica:
Dislivello: 150m – Lunghezza: 6km – Durata: 3 ore

Informazioni aggiuntive

Partenza: 30-12-2015
Durata: 5 giorni, 4 notti
Partenza: Trasporto con minivan da Roma, con partenza alle ore 10.00 dalla stazione Termini; ritrovo alla stazione Termini per tutti coloro che arrivano dalle diverse località italiane.
Arrivo: Matera
Guida: Mathias Galizia
Quota individuale di partecipazione: € 545,00 (supplemento singola € 130,00)
La quota comprende: trasporto da Roma con minivan a noleggio; 4 pernottamenti in hotel in camere doppie con servizi privati; prima colazione; il cenone di Capodanno; tutti i trasferimenti locali con minivan/auto; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica.
La quota non comprende: Spese di apertura pratica (€ 10,00); i pasti; le bevande ai pasti; spese per carburante, pedaggi e parcheggi; le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".
Abbigliamento consigliato: abbigliamento comodo, scarponi da trekking, zaino 25-35 litri, borraccia, mantella antipioggia o giacca impermeabile, coprizaino, cappello e occhiali da sole.

Il programma potrà subire cambiamenti a discrezione della guida.

 Four Seasons Natura e Cultura by Gaia900
Via Guglielmo degli Ubertini, 44
Roma

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio:

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno