Questo sito contribuisce alla audience di

Montagna d'autunno da scoprire

Informazioni

  • Data di apertura 23.10.2015
  • Data di chiusura 08.11.2015
  • Località Bressanone
  • Regione Trentino Alto Adige
  • Provincia Bolzano
  • Contatti Info: Tel. 0472 802232 - Fax 0472 801315 - www.valleisarco.com - info@valleisarco.com

IN VALLE ISARCO LE SETTIMANE DELLE CASTAGNE, DAL 23 OTTOBRE ALL’8 NOVEMBRE 2015. CON GLI INEDITI ‘PRANZI ITINERANTI’ (ESCURSIONI A PIEDI DA UN RISTORANTE ALL’ALTRO).

Una volta era alla base della dieta delle popolazioni di montagna ed è sempre stato considerato un prodotto ‘povero’. Ma oggi se ne riscopre la ricchezza e la versatilità, anche nella cucina professionale e ricercata. E’ la castagna, che in Valle Isarco, a media quota, trova un habitat ideale e integra la biodiversità che circonda i masi agricoli, oltre a caratterizzarsi come segnale forte del paesaggio, creando uno spettacolare fall foliage ai piedi delle Dolomiti.

E così, quest’anno in Valle Isarco alla stagione delle castagne e al valore di questo frutto della terra, vengono dedicate le “Settimane delle castagne della Valle Isarco” in programma dal 23 ottobre al 8 novembre 2015, quattordicesima edizione di un’ormai tradizionale iniziativa della locale Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV). Saranno 16 gli esercizi tra Varna e Barbiano, passando per Bressanone e Chiusa, a proporre serate a tema e ricette speciali a base di castagne. Come ‘Schmarren’ di castagne, zuppa di castagne, tagliatelle di castagne alla selvaggina e così via…

Quest’anno verranno organizzate per la prima volta escursioni culinarie immerse nel paesaggio della Valle Isarco. In pratica, sono pranzi itineranti: anziché sedersi per ore nello stesso ristorante, si cammina da un ristorante all’altro con la possibilità di assaggiare piatti diversi,  accompagnati da una guida esperta, che racconterà particolarità sul paesaggio, la natura e la storia dei luoghi attraversati.

Il 23 ottobre, escursione da Barbiano a Villandro fino a Chiusa con sosta: albergo “Rösslwirt“, ristorante “Ansitz zum Steinbock“, ristorante “Walther von der Vogelweide“. Punto di ritrovo: Ufficio Informazioni Chiusa alle ore 10. Salita con l’autobus a Barbiano. Prenotazioni entro le ore 17 del giorno precedente (Ufficio Informazioni Chiusa, tel. 0472 847 424, 40,00 Euro a persona, incl. Guida, menu a 3 portate d bevanda).
Sabato 24 ottobre: Escursione attraverso Velturno, il paese delle castagne con sosta presso Panorama-Wellness-Hotel “Feldthurnerhof“, Hotel “Oberwirt“, Hotel ristorante “Taubers Unterwirt“, albergo “Wöhrmaurer“. Punto di ritrovo: Casa di Cultura „castaneum“ a Velturno alle ore 10.30. Prenotazioni entro le ore 17 del giorno precedente presso l’Ufficio Informazioni Velturno, tel. 0472 855 290.  (52,00 Euro a persona, incl. Guida, menu a 4 portate e bevanda).
Venerdì 30 ottobre: Escursione da Bressanone a Pinzago e Kranebitt con sosta presso Hotel ristorante “Alpenrose“, Locanda sudtirolese “Fink“, albergo “Haller“. Punto di ritrovo: Associazione Turistica di Bressanone alle ore 10.30.  Prenotazioni entro le ore 17 del giorno precedente presso l’Associazione Turistica di Bressanone, tel. 0472 836 401. (40,00 Euro a persona, incl. Guida, menu a 3 portate e bevanda).
Sabato 31 ottobre: Escursione da Bressanone a Cleran e Kranebitt con sosta presso Ristorante “Finsterwirt“, Hotel “Fischer“, albergo „Sunnegg“. Punto di ritrovo: Associazione Turistica di Bressanone alle ore 11.30. Salita con l’autobus da Bressanone a Cleran. Prenotazioni entro le ore 17 del giorno precedente presso l’Associazione Turistica di Bressanone, tel. 0472 836 401. (40,00 Euro a persona, incl. Guida, menu a 3 portate e bevanda).
Venerdì 6 novembre: Escursione da Bressanone a Novacella e Varna con sosta presso Ristorante “Der Traubenwirt“, Hotel ristorante “Pacher“, Hotel ristorante “Clara“. Punto di ritrovo: Associazione Turistica di Bressanone alle ore 11.30. Prenotazioni entro le ore 17 del giorno precedente presso  Associazione Turistica di Bressanone, tel. 0472 836 401. (40,00 Euro a persona, incl. Guida, menu a 3 portate e bevanda).

Sarà anche possibile optare per percorsi individuale indipendenti lungo i sentieri della Valle Isarco. Il prezzo per l’escursione culinaria con 3 portate è di 37 Euro a persona, per 4 portate è di 49 Euro a persona. Prenotazioni e ulteriori informazioni nelle rispettive associazioni turistiche.

La festa d’inaugurazione si svolgerà giovedì, 22 ottobre 2015, alle ore 11 nella Piazza Parrocchiale a Chiusa. Qui i ristoratori aderenti proporranno deliziosi assaggini a base di castagne, fra i quali la torta di castagne originale della Valle Isarco, che è stata creata l’anno scorso appositamente per la manifestazione dal panificio/pasticceria Gasser di Luson.
Quest’anno si potrà anche degustare per la prima volta l’inedito cioccolatino a base di castagna della Valle Isarco, prodotto in collaborazione con la Scuola professionale provinciale alberghiera ed alimentare “Emma Hellenstainer” di Bressanone.  

Durante le settimane gastronomiche le organizzazioni turistiche locali propongono altre escursioni guidate, concerti, mercatini, feste autunnali e molte altre iniziative. Senza dimenticare la possibilità di percorrere in tutto o in parte il “sentiero delle castagne”, un percorso tematico spettacolare, di 60 km, che da Novacella porta a Bolzano passando per Bressanone, Velturno, Chiusa, Villandro, Barbiano e il Renon.
Da ricordare poi, sempre sul tema, le Giornate delle castagne “Keschtnigl” a Velturno, in programma dal 17 ottobre al 8 novembre 2015.

Per informazioni dettagliate sulle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”: www.castagna.bz.it.

Esercizi aderenti alle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”:
•        Hotel Ristorante “Clara”, Varna, tel. 0472 833 777
•        Hotel Ristorante “Pacher”, Novacella, tel. 0472 836 570
•        Ristorante “Der Traubenwirt”, Bressanone, tel. 0472 836 552
•        Albergo “Haller”, Bressanone, tel. 0472 834 601
•        Albergo “Sunnegg”, Bressanone, tel. 0472 834 760
•        Ristorante “Oste scuro”, Bressanone, tel. 0472 835 343
•        Locanda sudtirolese “Fink”, Bressanone, tel. 0472 834 883
•        Hotel ristorante “Fischer”, Cleran/Bressanone, tel. 0472 852 075
•        Hotel Ristorante “Alpenrose”, Pinzago/Bressanone, tel. 0472 832 191
•        Panorama-Wellness-Hotel “Feldthurnerhof”, Velturno, tel. 0472 855 333
•        Hotel Ristorante „Taubers Unterwirt“, Velturno, tel. 0472 855 225
•        Albergo “Oberwirt”, Velturno, tel. 0472 855 212
•        Albergo “Wöhrmaurer”, Velturno, tel. 0472 855 301
•        Albergo „Walther von der Vogelweide“, Chiusa, tel. 0472 847 369
•        Ristorante „Ansitz zum Steinbock“, Villandro, tel. 0472 843 111
•        Albergo “Rösslwirt”, Barbiano, tel. 0471 654 188

Per assaporare al meglio le atmosfere autunnali, questo è anche il periodo del classico Törggelen, usanza tutta altoatesina di cui la Valle Isarco è vera e prima depositaria. Come ormai tutti sanno, fino a novembre si usa andare preferibilmente a piedi da un maso all’altro ad assaggiare specialità tipiche locali, soprattutto a base di castagne (ma certamente non solo: i piatti tipo Schlutzkrapfen, canederli e speck la fanno sempre da padrone), magari annaffiati da vino nuovo o succhi d’uva. Ma la novità di quest’anno è che in Valle Isarco l’autenticità del rito del Törggelen viene suggellata dall’adesione di molti masi al nuovo evento speciale “Törggelen originale”:
E così, dopo l’inaugurazione del Törggelen originale che è stata fatta coincidere con il falò delle castagne, il Keschtnfeuer, il 26 settembre scorso in tutti i Buschenschänke (i masi speciali del Törggelen con licenza di osteria) che partecipano all'iniziativa, fra le novità di quest’anno ci sarà anche una festa finale: il giorno di Santa Caterina d’Alessandria, 26 novembre, con gruppi di balli folkloristici dell’Alto Adige, salutano la conclusione del periodo festoso e brioso del Törggelen, che lascia poi spazio all’Avvento: un periodo più tranquillo ed intimo, un po’ magico, in Valle Isarco rallegrato dai famosi Mercatini originali di Natale di Vipiteno e Bressanone, anche quest’anno con molte novità da svelare (dal 28 novembre al 26 gennaio), e dal Natale medievale a Chiusa (27 novembre – 20 dicembre).
E se gli agricoltori dei masi sono protagonisti dell’autunno con il Törggelen, lo sono anche più in generale come protagonisti e ambasciatori di una vera e propria cultura. E’ con loro che in questa stagione si può andare alla scoperta dei valori autentici della Valle Isarco grazie a una serie di itinerari tematici ed escursioni guidate nell’ambito dell’iniziativa ‘Il Percorso dei Sapori’, da agosto fino al 15 novembre 2015 (a cura delle Associazioni Turistiche che fanno parte del Consorzio Turistico Valle Isarco). Sono tutte esperienze che offrono l’opportunità di osservare il ‘dietro le quinte’ delle produzioni, di toccare con mano come nascono quei prodotti che daranno vita ai migliori piatti tipici, e ovviamente di degustare tutte le specialità tradizionali, con un occhio di riguardo alla stagionalità autunnale.

INFORMAZIONI: CONSORZIO TURISTICO VALLE ISARCO,
Bastioni Maggiori 26/a - 39042 Bressanone (BZ)

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio:

Iscriviti alla newsletter!