Questo sito contribuisce alla audience di

Gli antichi sapori della Valle di Non

Informazioni

  • Data di apertura 16.10.2015
  • Data di chiusura 01.11.2015
  • Località Val di Non
  • Regione Trentino Alto Adige
  • Provincia Trento
  • Contatti Info: Azienda per il Turismo Val di Non Tel. 0463 830133 - info@visitvaldinon.it - www.visitvaldinon.it

Dal 16 ottobre al 1° novembre 2015 in Val di Non tornano i menù di un tempo cucinati secondo la ricetta contadina

Ci sono appuntamenti che diventano tradizione. Ne è un esempio la rassegna enogastronomica “Gli Antichi Sapori della Val di Non” che, nata per celebrare la tradizione gastronomia della Val di Non, è diventata essa stessa tradizione dell’autunno anaune. Per due settimane, dal 16 ottobre al 1° novembre 2015, otto tra i più quotati chef della valle trentina stupiranno i commensali proponendo antichi piatti della tradizione culinaria locale riletti grazie alla loro fantasia e abilità.

    Anche nella 29° edizione degli “Antichi Sapori della Val di Non” non mancheranno i piatti forti della cucina nonesa o trentina. Verranno pertanto riproposte e reinterpretate le antiche ricette degli Gnocchi di patate, i Canederli, le Vellutate o le Minestre “den bot” (di una volta) e ottimi secondi piatti di carne, per concludere poi con dolci ricette popolari. Diventeranno attori di un saporito racconto prodotto in alcuni ristoranti della Val di Non la Polenta conzada zo (condita con lucanica e formaggio nostrano), il Tonco de tor coi brigiaudi, patate e zocia del selem rostide, ovvero lo spezzatino di manzo e funghi, patate con sedano rapa arrostiti, lo Stinco, gli Ossobuchi e la Selvaggina. Non mancheranno lo Strudel di mele antiche, il semifreddo al caffè d’orzo, il povero ma sostanzioso dolce dei Frati embriaghi (pane raffermo tostato imbevuto nel vino e nel cacao) con Crostate e tortini vari.

    L’estate 2015 sarà ricordata come una delle più calde degli ultimi 50 anni ed i colori dell’autunno con la tipica aria frizzantina invoglieranno splendide passeggiate lungo la cornice montuosa della valle da concludersi con ottime cene tradizionali ricche di ricordi, antichi profumi e appaganti sapori. Tra i tanti piatti cucinati con estrosità dagli otto chef citiamo ad esempio i Canederlotti alla verza con fonduta di formaggio Monte Ozolo e lardo croccante, gli Gnocchi di patate alla zucca con salsa all’ortica, formaggio Cercen saorì (saporito) e lardo croccante, la Zuppa d’orzo con pancetta croccante e l’Ossobuco de stico de rugiant (maiale) con orzotto delicato al timo. Altro grande ingrediente, riconfermato alla luce del successo della precedente edizione, sarà il Formaggio, naturalmente di montagna. Protagonista indiscusso sarà il Trentingrana DOP, il cugino trentino del più famoso Grana Padano DOP. Questo prodotto si distingue da analoghe produzioni di pianura per le sue qualità organolettiche - come la speciale fragranza, l'aroma, il gusto in perfetto equilibrio tra dolce e salato. Non mancheranno tuttavia anche varietà nostrane e più casalinghe che verranno abbinate in moltissimi piatti della rassegna. Solo per fare qualche esempio dei formaggi che entreranno in scena: il formaggio Monte Ozolo, il Casolét, selezioni di formaggi di malghja e del chjasel (malga e casello) con mostarda di mele cotogne e quello prodotto dai Caseifici di Romeno e Coredo.

    Una delle regole d’oro che caratterizza la rassegna culinaria negli ultimi anni e che ne decreta anche l’enorme successo di pubblico e critica è l’attenzione alle materie prime, rigorosamente a Km0 e prodotte in loco. Naturalmente tra gli ingredienti non può mancare la mela DOP della Val di Non, regina della produzione agricola anaune, che è alla base di gran parte dei dolci proposti ma a sorpresa anche di altre portate.

    Ogni menù della rassegna “Antichi Sapori” completo dall’antipasto fino al dolce e al caffè (naturalmente d’orzo come vuole l’usanza contadina) costano all’ospite solamente 37,00 euro comprensivi di un vino ad ogni portata e un assaggio delle pregiate Grappe prodotte dalla Distilleria Pezzi o dalla Distilleria Rossi d’Anaunia - Dallavalle. In ognuno degli otto menù proposti accanto alle varietà di vini DOC provenienti dalla Cantina CAVIT di Trento, partner ufficiale della rassegna, sarà proposto in abbinamento al primo o al secondo anche un assaggio di “Vin Groppello della Val di Non” prodotto dalle locali aziende agricole che aderiscono ad “Antichi Sapori”.

Spesso confuso con i più famosi groppelli della riva bresciana del Lago di Garda, il Vino Groppello della Val di Non è un’antica varietà autoctona che ha recentemente ottenuto il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Tipica (I.G.T.). Questa coltura autoctona presente in valle fin dal ‘500, ha rischiato di estinguersi in seguito allo sviluppo della coltivazione massiccia del melo ed è stata riscoperta grazie alla passione di alcuni contadini della Terza Sponda che tuttora lo producono con amore nei paesi di Revò, Romallo e Cloz.

    Ultimo punto forte da ricordare della rassegna “Gli Antichi Sapori della Val di Non” sono i nomi dei ristoranti aderenti. Si tratta infatti di strutture selezionate capaci di riservare all’ospite non solo un ottimo servizio di ristorazione ma anche un’accoglienza altrettanto di qualità. Tra i nove locali selezionati figurano ambienti rustici con arredamenti in legno che profumano degli abeti trentini, rifugi di montagna e piccoli hotel a conduzione familiare immersi in romantici borghi di origine contadina.
Chi è interessato alla rassegna eno-gastronomica “Gli Antichi Sapori della Val di Non” potrà dunque facilmente abbinare la scelta di un menù esclusivo con qualche giorno di relax e scoperta della valle.
Hotel Ristoranti aderenti:

LOCANDA ALPINA
Piazza Municipio 23 - 38021 BREZ (TN)
Tel. 0463 87 43 96  - sempre aperto
www.locandalpina.it

RISTORANTE VIRIDIS
Via Nazionale 62 - 38028 CAGNÒ (TN)
Tel. 0463 43 10 48  - sempre aperto
www.viridishotel.it
 
RISTORANTE FIOR DI MELO
Via Roma 48 – 38010 CASEZ DI SANZENO (TN)
Tel.0463 434130 – chiuso il lunedì
www.hotelcasez.it

RISTORANTE GIARDINO
Via Pilati 16 – 38023 CLES (TN)
Tel. 0463 422709 – chiuso il lunedì
www.giardinocles.it

OSTERIA PALAZAN
Piazza Navarrino 7 – 38023 CLES (TN)
Tel. 0463 421300 – chiuso la domenica
www.albergocles.com
 
HOTEL RISTORANTE ALLA PINETA
Via al Santuario – 38010 TAVON di COREDO (TN)
Tel. 0463 536866 – sempre aperto
www.pinetahotels.it
 
HOTEL RISTORANTE VILLANUOVA
Via Zucal 37 – 38010 ROMENO (TN)
Tel. 0463 875113 - sempre aperto
www.villanuova.com
 
OSTARIA DEL FILO’
Via Merlonga 48/A – 38010 SMARANO (TN)
Tel. 0463 538057 - chiuso il lunedì
www.osteriadelfilo.it

Per ricevere ulteriori informazioni sulla rassegna:

Azienda per il Turismo Val di Non
via Roma, 21 – 38013 FONDO (TN)

Tutte le prossime sagre (12) Tutte le sagre in archivio (2782)

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio:

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno