Questo sito contribuisce alla audience di

Una vacanza da Signori con: L’oro de Petroia

Informazioni

  • Data di apertura 14.08.2015
  • Data di chiusura 14.08.2015
  • Località Petroia
  • Regione Umbria
  • Provincia Perugia
  • Contatti Info: Tel.: 075 920287 - E-mail: info@petroia.it - Web: http://www.petroia.it/

Nell’autentico maniero (Hotel Castello di Petroia PG) che ha dato i natali a Federico da Montefeltro, il 14 agosto 2015 i commensali sono protagonisti di un originale banchetto-spettacolo medievale.

Sono mura millenarie, tagliate in grossi blocchi da ingegnosi costruttori medievali con la capacità di farle durare nel tempo. Agli angoli esterni si può notare oggi, a distanza di secoli, come sono state modellate dal vento, che per innumerevoli anni continuerà ad accarezzarle proteggendone la storia. Il Castello di Petroia (trasformato in hotel negli anni ’90, tra i pionieri del turismo nella natura in Umbria), si erge a 650 metri di altitudine su una spettacolare vallata sul percorso che da Perugia conduce a Gubbio ed è stato costruito dai Montefeltro nel 1.300, conservato intatto in tutte le sue parti antiche. Autentico, non se ne trovano di così originali in tutta Italia. Nelle sue stanze che creano un vero e proprio borgo medievale, impreziosito dalla torre del 1.100 e da un mastio con torrette di tiro, è nato Federico da Montefeltro, che poi sarebbe diventato il Duca di Urbino, grande personaggio e signore del Rinascimento.

Per aver saputo custodire la sua rara storia millenaria – d’altronde il maestoso maniero è stato riconosciuto come bene storico monumentale dalla Soprintendenza dei beni culturali  - l’Hotel Castello di Petroia (PG) è l’ambiente speciale in cui si può rivivere, come in un viaggio nel tempo, l’atmosfera medievale, diventando protagonisti di una vacanza da Signori. Le 13 camere di cui alcune esclusive suite (una è addirittura nella torre) rispettano nei soffitti in legno, ambienti in pietra, mobili d’epoca e tessuti antichi, lo spirito del passato glorioso dei Duchi, con il privilegio di svelare vasche idromassaggio e confort moderni. Il piano nobile che si affaccia sul parco naturale di 230 ettari porta i segni delle casate che dominarono la zona e lascia accomodare gli ospiti per colazione a tavoli regali. Il ristorante, tutto in stile e chiamato non a caso la Sala degli Accomandugi, porta il nome della famiglia di Elisabetta, dama di compagnia della duchessa di Urbino, che rimasta incinta del duca Guido Antonio da Montefeltro dovette fuggire a Petroia dove di nascosto diede alla luce il celebre Federico.

Se ogni giorno nel Castello di Petroia ci si sente come signori privilegiati, la sera del 14 agosto 2015 si diventa protagonisti di un grande banchetto e spettacolo medievale, che trasforma gli ospiti in commensali dei secoli passati. Nell’antica piazza del borgo di “bianco sassolino”, gli invitati si dividono alle luci soffuse delle fiaccole infuocate e delle candele, tra la tavolata verde e la tavola rossa partecipando ad una prelibata sfida tra l’Olio e il Vino, prodotti di cui è ricca la terra umbra e che si coltivano intorno al maniero. Tra i due contendenti solo uno avrà l’onore di essere nominato “L’oro de Petroia”. La festa gastronomica con costumi e gustosi cibi del tempo, fa parte di uno spettacolo scritto ed interpretato dallo scrittore Giuseppe Brizi, che farà rivivere in ogni suo aspetto ai visitatori il mondo medievale. Per partecipare alla serata-evento con cena e spettacolo “L’oro de Petroia” 50 euro a persona.

Per informazioni: Castello di Petroia
Loc. Petroia -  Gubbio (PG)

Tutte le prossime sagre (2) Tutte le sagre in archivio (2800)

Trova la sagra più vicina a te

Scegli una o più regioni, poi seleziona il periodo desiderato.

1) Clicca sulla regione

Per segnalare un evento nel tuo territorio:

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno