​Aceto di mele

L’aceto di mele è da tempo conosciuto come importante fonte benefica e ricco di vitamine e sali minerali. Conosciamolo meglio-

​Aceto di mele

Importante fonte di rimedi naturali, l’aceto di mele è conosciuto dai tempi per essere un importante fonte benefica e naturalmente importante anche sulle nostre tavole.

Conosciuto dai tempi dei romani che lo usavano come disinfettante dell’acqua non del tutto potabile ad Ipprocrate che lo consigliava come calmante della tosse agli Etruschi che non mancavano di farne uso come medicinale in genere ed era una merce importante di scambio all’epoca.

Nell’aceto di mele troviamo infatti tanti sali minerali tra cui il fosforo, il magnesio ed il potassio ma è anche ricco di vitamine, di fibre e contiene anche la pectina che ha il pregio di disintossicare l’organismo.

Il sistema di produzione ricorda molto quello del vino: dovremo fermentare il sidro in botti di legno ed una volta raggiunto il tasso di acidità desiderato lo imbottiglieremo e proprio come il vino lo faremo ulteriormente stagionare.
Una volta pronto per la commercializzazione e per l’uso troveremo un aceto che raggiunge il massimo della qualità se denota qualche filamento sulla superficie e dall’aspetto leggermente torbido. Questo lo porta spesso a distillarlo per renderlo limpido e cristallino ma in questo modo purtroppo avremo eliminato anche le sostanze benefiche.
L’aceto di vino deve essere prodotto da tutta la mela, ovvero buccia torsolo e mele.
Verificate durante l’acquisto che questo parametro sia rispettato e qualora troviate solo succo ed il torsolo sappiate che molte sostanze nutritive presenti nella polpa non troveranno spazio nella confezione da voi acquistata.

L’importanza data infatti dai benefici dell’aceto di mele lo consigliano come alimento fondamentale per il mangiare sano.
L’aceto di mele aiuta a combattere il colesterolo e quindi è consigliato in tutti coloro potenzialmente a rischio cardiovascolare; è utile anche per combattere i problemi digestivi ed aiuta nel processo dimagrante anche se naturalmente è solo coadiuvante e non sufficiente per un importante percorso di perdita del peso.
Nell’aceto di mele troviamo anche un ottimo alleato per la nostra pelle vista la sua azione in grado di lenire le punture di insetto o di aiutare il contrasto nel proliferare dei funghi grazie al suo potere antiossidante. Sempre per la pelle importante sapere che è uno stimolante della circolazione e contribuisce al drenaggio, limitando il formarsi delle cellule adipose e quindi della cellulite.

Questo aceto è in grado di disintossicare ed espellere le tossine, regolando il pH del sangue e nel contempo è un importante stimolante della diuresi aiutandoci a bruciare i grassi ed il potassio contenuto contemporaneamente rafforza la muscolatura e combatte la degenerazione ossea grazie alla capacità di assorbimento del ferro.
Nei primi freddi il suo uso consente di essere usato per i suffumigi, diventando quindi un espettorante per il catarro prodotto. In caso di febbre invece si potrà utilizzare per delle spugnature sulla nuca e nel caso di articolazioni doloranti fornirà beneficio ed alleverà i dolori muscolari sia bevendolo che massaggiandolo sulle parti più doloranti.

Ma non è tutto: la presenza di triterpenoidi è in grado di contrastare le cellule tumorali mentre la sua azione permetterà di rallentare l’ossidazione delle cellule permettendoci quindi di restare giovani più a lungo. E’ anche rinfrescante del cavo orale permettendo di combattere le infiammazioni ma è anche utile a prevenire la forfora cosi come a ridurre la pressione arteriosa o ad eliminare i calli.
Un vero e proprio tonificante generale dell’organismo, un vero e proprio elisir in grado di aiutare e di contrastare davvero quasi tutto.

E difatti è da tempo che viene usato come aiuto per numerosi piccoli problemi quotidiani.
Nel caso di mal di testa potrà essere infatti versato e semplicemente annusato per vedere lenire il proprio dolore ma il bicchiere potrà essere in seguito bevuto con una piccola parte di miele per prevenire in linea generale il proprio corretto stato di salute.
Potrà diminuire l’effetto fastidioso della tosse grassa sempre bevendolo con del miele oppure usandolo per dei suffumigi; se invece avete un fastidioso mal di gola superatelo usando l’aceto di mele per i vostri gargarismi.

 

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno