I valori nutrizionali della zucca

Poche calorie e tanti benefici, ecco come la zucca conquista le tavole degli italiani non solo grazie al suo inconfondibile sapore.

I valori nutrizionali della zucca

La zucca contiene poche calorie ed ha una grande componente di carotene, sostanza usata dal nostro organismo per la produzione di vitamina A in grado di contrastare le infiammazioni e con importanti proprietà antiossidanti.
Nei semi troviamo invece olii grassi, melene e fitosteroli e grazie all’elevata concentrazione di acqua le calorie sono veramente poche: 26 per ogni 100 g di prodotto, per capirci poco più della lattuga.
Come minerali occorre ricordare la presenza di calcio, potassio, sodio, fosforo e magnesio.
Tra le sue qualità quindi anche quella di aiutare nei momenti di spossatezza proprio grazie al magnesio ma è indicata anche per un sonno sereno e tranquillo ed in generale come calmante.
Buona anche la presenza di aminoacidi e discreta la presenza di fibre.
La polpa viene usata per le infiammazioni della pelle.

Gli amanti dell’aperitivo probabilmente conoscono anche i semi di zucca che grazie alla cucurbitina, una sostanza in grado di proteggere la prostata ma di essere anche di aiuto all’apparato femminile.
I semi di zucca sono in grado di combattere i parassiti intestinali e sono anch’essi di aiuto alle infiammazioni della pelle.

La zucca dona un generale senso di sazietà ma senza influire negativamente sulle calorie quotidiane.

 

Contenuti sponsorizzati

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno