Questo sito contribuisce alla audience di

I vini DOC di Ascoli Piceno nelle Marche

I vini DOC di Ascoli Piceno, tra le produzioni di vini DOC della provincia possiamo trovare nomi conosciuti e altri meno ma la ricerca di produrre vini DOC di qualità li accomuna tutti.

I vini DOC di Ascoli Piceno nelle Marche

La città di Ascoli Piceno è conosciuta come città delle cento torri per via delle numerosi torri in travertino che compongono il suo centro storico.
Ascoli Piceno è situata tra gli appennini e il mare ed è la provincia più meridionale delle Marche.

Nella provincia picena la coltivazione della vite risale a tempi remoti: secondo alcuni studiosi essa è anteriore alla conquista romana.
Il clima è di tipo subappenninico con inverni umidi e freddi con possibilità di nevicate anche importanti ed estati con temperature calde ma rinfrescate da una brezza serale e notturna.

Vitigni e vini

Nella provincia di Ascoli Piceno è presente una delle cinque DOCG regionali: l’Offida prodotto con i vitigni Pecorina, Passerina e Montepulciano con le sottozone Passerina, Pecorina e Rosso che ne determinano le varianti.

Nella provincia sono anche presenti tre delle DOC prodotte nella regione.
Con i vitigni Trebbiano toscano, Pecorino e Passerina viene prodotto il bianco Falerio (con la variante pecorino), questo vino è prodotto anche in provincia di Fermo.

Il Rosso Piceno è la DOC della regione con la zona di produzione più ampia, comprende infatti anche le province di Ancona, Macerata e Fermo tralasciando solo le zone di produzione del rosso Conero, viene prodotto con i vitigni Montepulciano e Sangiovese.
Per finire l’ultima DOC è il Terre di Offida, un bianco comune anche alla provincia di Fermo, costituito dal vitigno Passerina e disponibile anche nelle varianti  passito, vin santo e spumante.

I VINI DOC DELLE MARCHE

 

Iscriviti alla newsletter!

La ricetta del giorno